Archivi del mese: aprile 2012

I gatti e l’ erba gatta

Anche se i gatti sono strettamente carnivori, pare gradiscano un po’ di verde nella loro dieta. La maggior parte dei proprietari di gatti sono consci del fatto che i loro mici sono propensi a mangiare erba oppure le piante dell’appartamento (o del giardino). I gatti in natura sono soliti cibarsi dell’intestino delle loro prede erbivore ed attingere da lì il verde nella loro dieta. Continua a leggere

Regali… da gatti

A chi non è mai capitato di ricevere un bizzarro regalo dal proprio gatto? Beh succede abbastanza spesso di ricevere in dono dal proprio micio qualcosa che, per noi umani, non è esattamente il più meraviglioso dei regali. Continua a leggere

I gatti ed il fumo passivo

È scientificamente provato che il fumo, oltre a nuocere alla nostra salute, sia nocivo per quella dei nostri amici animali.
I dati scientifici dei ricercatori della Tufts University del Massachusetts riportano questo: un gatto sano esposto al fumo passivo ha tre volte più possibilità di essere colpito da tumori rispetto ad un micio che non vi viene esposto. Continua a leggere

Gatti disabili: Primo impatto all’arrivo a casa e vacanze

Di solito i gatti disabili appena portati a casa sono molto spaventati e ci vuole più tempo degli altri gatti ad abituarsi; d’altra parte, almeno all’inizio, si sentono che qualcosa non va e temono di non riuscire a scappare abbastanza in fretta per fuggire da qualche pericolo, quindi tendono ad aggredire gli altri cani o gatti… con il tempo però passa. Continua a leggere

Gatti disabili: Barriere architettoniche

Le scale potrebbero costituire una difficoltà ed un pericolo per un gatto paralizzato, tuttavia, se non portano a posti pericolosi, tipo balconi, potete lasciargliele fare, eventualmente mettendo anche solo una striscia di tappeto a cui il micino possa aggrapparsi per salire o scendere. Continua a leggere

Gatti disabili: Carrellino

Dipende molto dai gusti del gatto, in quanto un carrellino potrebbe essere di intralcio e difficile da far accettare.
Greta ha sviluppato una grande forza nelle zampe anteriori e riesce a spostare senza fatica tutto il corpo: scende addirittura dalle sedie con le zampe davanti e posando lentamente il sedere! Continua a leggere