vomito

Tossicosi da vitamina D nei gatti

La vitamina D è un gruppo di pro-ormoni liposolubili costituito da 5 diverse vitamine: vitamina D1, D2, D3, D4 e D5. Le due più importanti forme nella quale la vitamina D si può trovare sono la vitamina D2 (chimata anche ergocalciferolo) e la vitamina D3 (conosciuta anche come colecalciferolo), entrambe le forme dall’attività biologica molto simile. Il colecalciferolo (D3), derivante dal colesterolo, è sintetizzato negli organismi animali, mentre l’ergocalciferolo (D2) è di provenienza vegetale. Continua a leggere

I gatti e l’ erba gatta

Anche se i gatti sono strettamente carnivori, pare gradiscano un po’ di verde nella loro dieta. La maggior parte dei proprietari di gatti sono consci del fatto che i loro mici sono propensi a mangiare erba oppure le piante dell’appartamento (o del giardino). I gatti in natura sono soliti cibarsi dell’intestino delle loro prede erbivore ed attingere da lì il verde nella loro dieta. Continua a leggere

Cause del vomito nei gatti

Possono esserci diverse ragioni alla base del vomito nel gatto, da quelle meno preoccupanti come l’influenza a quelle di carattere più serio come l’ingestione di cibo avariato o, persino, l’avvelenamento. Un caso isolato di vomito occasionale nei gatti è solitamente normale e non rappresenta un episodio serio. Continua a leggere

Il vomito del gatto dovuto ai peli

Durante la normale attività di pulizia, il gatto, leccandosi il pelo, ne ingerisce involontariamente una parte. Solitamente il gatto espelle il pelo ingerito con le feci, tuttavia un’ingestione eccessiva avvenuta in breve tempo, porta al rigurgito della massa agglomerata sotto forma di palle di pelo. Continua a leggere

Pagina 1 di 11