stimolo

Gatti disabili: Se il micio non ha lo stimolo

Lisa è esperta in questo: il gatto – come accennato riguardo a “pulizia” e “alimentazione” deve essere stimolato per urinare e defecare due volte al giorno, come fanno le mamme con i cuccioli piccolissimi, cioè premendo sulla vescica per la pipì e facendo scorrere le feci dal canale fecale per la popò. E’ quindi importante che la popò sia piuttosto morbida e questo si può ottenere con un’attenta alimentazione, in cui la parte secca non sia preponderante. Continua a leggere

Pagina 1 di 11