malattie

Pet Shops? No, Grazie!

Gatti & Co. aderisce ufficialmente al progetto “Petshops? NO grazie!”

Se pensi di acquistare un gatto presso un negozio di animali (in inglese pet shop) rifletti molto bene prima di farlo!
Molto spesso i pet shops cercano di invogliare l’acquisto di un gatto di razza tenendo prezzi “concorrenziali” rispetto a quelli che i clienti hanno sentito presso gli allevamenti a cui si sono rivolti. Credono che, in questo modo, riusciranno ad attirare un maggior numero di persone.
Purtroppo c’è chi effettivamente finisce per comprare il proprio gatto in un negozio di animali, spesso per disinformazione, senza sapere quello a cui si potrebbe andare incontro.
Ecco perché Gatti & Co. ha deciso di sposare questa causa, per cercare di riuscire ad informare un numero sempre maggiore di persone su quelli che sono i possibili rischi del comprare un gatto senza le adeguate garanzie sulla sua salute e sulle sue origini.
Sono molto rari, tanto per cominciare, i negozi di animali che vendono un gatto rilasciando il suo pedigree. Senza pedigree è impossibile stabilire se quel gatto appartiene effettivamente alla razza per cui ve lo vogliono vendere o no. Non basta stabilire la somiglianza estetica e pagarlo per fare di quel gatto un gatto di razza!
Come fanno i pet shops a tenere dei prezzi così bassi?
Spesso, per mantenere i prezzi dei gatti che vendono così bassi, li importano da allevamenti dell’ Est Europa. Questi gatti nascono e vivono in condizioni igienico – sanitarie molto precarie, non ricevono i giusti controlli sulla loro salute, sulla possibile presenza di malattie genetiche ereditarie e, molto spesso, questi gatti decedono senza nemmeno arrivare al compimento del primo anno di vita stroncati da terribili malattie ereditarie e non, per esempio di FIP.
I cuccioli vengono spesso allontanati dalle loro madri troppo presto per essere venduti il prima possibile perché si sa, il cucciolo ha un “mercato migliore” rispetto ad un gatto più grande. Vengono solitamente trasportati in condizioni disumane dal loro paese d’origine fino a qui e vengono venduti poi per pochi soldi ad alcuni negozi.
Dietro alle vetrine di quei negozi trascorreranno così la propria vita finchè qualcuno non deciderà di acquistare il gatto, che verrà poi rimpiazzato da un altro micio ancora. Con il caldo del sole cocente che batte sulle vetrine, spesso senza alcun riparo finchè il sole non tramonta, con il freddo di quando in inverno le porte del negozio si aprono e si chiudono, tristi ed abbandonati a sé stessi! Certe volte nemmeno vaccinati nonostante sia un dovere, malaticci e sporchi, alle volte persino stipati in una gabbietta.

Non incrementare il commercio dei gatti! Se vuoi acquistare un gatto di razza rivolgiti ad allevatori seri. Visita i loro allevamenti, richiedi di vedere il libretto sanitario del micio con le sue vaccinazioni e la sverminazione, di vedere i genitori del gatto che desideri, parla con loro ed esponi i tuoi eventuali dubbi, ti sapranno dare tutte le informazioni che vorrai e ti potranno fornire tutta la documentazione necessaria! Un allevatore serio non cerca di venderti un gatto ad ogni costo e prima del compimento dei 3 mesi di vita del micio! Per prima cosa desidera conoscere te e la nuova sistemazione che il gattino avrà quando verrà a vivere con te, così come vorrà preservare il suo benessere.
Un allevatore serio non utilizza gabbie, non ha un allevamento sovraffollato, ti affiderà il gatto sempre e soltanto accompagnato da un pedigree ufficiale dell’associazione di appartenenza e verrà trasferito ai nuovi proprietari secondo quanto stabilito dai regolamenti e ci sarà sempre per offrire la propria conoscenza e consigliarti se necessario.

Prima di acquistare un gatto presso un pet shop chiedi se puoi avere lo stesso trattamento!
Aiutaci a combattere il commercio illecito di animali da compagnia e la “tratta dei cuccioli” dai paesi dell’Est.

Vuoi aderire anche tu a questa iniziativa? Clicca qui

FIP – Peritonite Infettiva Felina

E’ l’acronimo di Feline Infectious Peritonitis, in italiano peritonite infettiva felina.
La FIP è causata da un coronavirus che è la mutazione di un Coronavirus Enterico Felino e, ad oggi, è ancora sconosciuto il perché questo virus, che causa lievi problemi intestinali, muti poi nel pericoloso virus della FIP. Continua a leggere

Pagina 1 di 11