Gatti & Co - Dove i gatti sono di casa > L'Arrivo Del Gatto In Casa > Scegliere le ciotole per acqua e cibo

Scegliere le ciotole per acqua e cibo

Ci sono un’infinità di diverse tipologie di ciotole per l’acqua e per il cibo. Possono essere di plastica, di metallo, di ceramica, rotonde, quadrate, ovali, profonde oppure basse. Insomma, di certo c’è solo l’imbarazzo della scelta. Esistono inoltre delle vere e proprie fontanelle per gatti in cui l’acqua scorre sempre all’interno della ciotola grazie al ricircolo.

Per quanto riguarda la scelta dei materiali questa può ricadere su tipologie differenti. Le ciotole possono essere in plastica, metallo, vetro oppure in ceramica. Ognuna di queste offre dei vantaggi e degli svantaggi, la scelta va fatta tenendo conto di questi.

Le ciotole in plastica sono economiche e vengono vendute in tantissimi colori, forme e dimensioni, ma presentano un paio di problemi. Alcuni gatti possono risultare allergici alla plastica e sviluppare problemi di acne felina sul mento. Gatti con gorgiere molto imponenti, come per esempio i Persiani ed i Maine Coon, possono rovinarsi il pelo strofinandolo sulla plastica. E’ così possibile la formazione di nodi favorita dall’elettricità statica che provoca il pelo strofinato sulla ciotola. Inoltre, le ciotole di questo materiale, possono rovinarsi facilmente con delle crepe nella plastica in cui è facile l’annidarsi di germi e batteri.

Le ciotole in ceramica, porcellana o vetro sono la scelta che va per la maggiore. Hanno un prezzo relativamente contenuto per i modelli più semplici per arrivare a costi decisamente elevati per ciotole di marche famose e dal design particolare. Alcune persone fanno persino personalizzare le ciotole del proprio gatto, per mici decisamente chic, insomma. Se il gatto ama intingere la zampa dentro la ciotola, assicuratevi di procurarvi un modello sufficientemente pesante e quindi anche stabile, che non possa essere rovesciato con facilità. Certo, questo non lo fermerà dallo spargere acqua o cibo per tutta la stanza, ma almeno eviterete di trasformare casa in una mini piscina.

Le ciotole in metallo sono quelle che permettono all’acqua di rimanere fresca più a lungo, ma è assai difficile trovare un modello che sia abbastanza pesante da non essere ribaltato con facilità. Alcune ciotole in metallo vengono già vendute con un anello in gomma sulla parte esterna del fondo. Prestate sempre attenzione che la ciotola non arruginisca e cambiatela nel tempo. Le ciotole in acciaio sono ottime per le razze di gatti a pelo lungo perchè non spezzano il pelo.

La profondità che la ciotola deve avere è una cosa che dipende da diversi fattori. Per esempio è bene pensare a quanti gatti dovranno condividere la stessa ciotola e se qualcuno di loro ama giocare con l’acqua oppure con il cibo. Potrebbero infatti svuotare la ciotola dall’acqua per giocarci e rimanere quindi senza nulla da bere in breve tempo. Questo potrebbe essere un problema nel caso di permanenze lontani da casa per diverse ore al giorno. E’ bene pensare che si potrebbe necessitare di più di una ciotola per cibo ed acqua, magari dislocate in diversi punti della casa.

La maggior parte delle ciotole sono rotonde, ma è possibile trovarne anche di altre forme, pur con qualche difficoltà. Alcuni gatti non amano che le vibrisse, organi di senso molto sensibili, tocchino la citola. Per loro sarebbe sicuramente meglio una ciotola di forma rettangolare oppure quadrata. In caso non fosse possibile reperirne, è meglio scegliere ciotole dalle dimensioni sufficienti perchè le vibrisse non tocchino i bordi.

Esistono poi in commercio delle ciotole per l’acqua automatiche. Queste sono solitamente chiamate fontanelle e vanno attaccate alla corrente elettrica per funzionare. Hanno spesso in dotazione un filtro per tenere l’acqua pulita, una pompa per garantire il ricircolo dell’acqua ed esistono in tante forme e capienze differenti. Lo scorrere continuo dell’acqua favorisce l’ossigenazione della stessa ed invoglia il gatto a bere con maggiore frequenza. Questo è un punto importante che sicuramente fa delle fontanelle per gatti una valida scelta che ci sentiamo di consigliare caldamente per esperienza diretta.

Tra le tante ciotole esistenti, ricordiamo anche quelle temporizzate che si aprono e chiudono in modo del tutto autonomo. Basta programmarle così come indicato nelle istruzioni e queste permetteranno al gatto di mangiare in orari stabiliti da voi stessi. Naturalmente sono indicate unicamente per il cibo in quanto l’acqua è molto importante che sia sempre a disposizione senza limitazioni.