Il gatto sordo

Cos’è la sordità?
La sordità è una perdita temoranea o permanente di udito che può essere causata dall’età, da un difetto a livello genetico, da un’infezione, da acari, da una lesione oppure da alcuni tipi di medicinali quali antibiotici e diuretici.
La sordità può colpire un solo orecchio oppure entrambi, totalmente o parzialmente ed avere origine direttamente dall’orecchio oppure derivare dall’incapacità del cervello di elaborare informazioni.

La perdita dell’udito a causa dell’età
Quando i gatti invecchiano, possono sperimentare una certa perdita di udito, esattamente come accade per le persone. Si possono vedere gli effetti di ciò quando il gatto non reagisce a rumori forti a lui vicini e durante la camminata. Certe volte potrebbe infatti avere problemi di equilibrio. E’ sempre bene portare il gatto dal veterinario per verificare insieme a lui che il problema sia unicamente da imputare all’età.

Problemi all’udito per cause genetiche
I gatti dal pelo bianco e dagli occhi blu sono particolarmente inclini ad essere sordi fin dalla nascita. Il problema, comunque, non si presenta unicamente nei gatti dal manto bianco. Questo può succedere anche in gatti non totalmente bianchi e con occhi blu. Può capitare che anche gatti con occhi verdi oppure impari, ovvero di due colori differenti, abbiano questo problema. Solitamente l’orecchio sordo, nei gatti impari, corrisponde al lato dove l’occhio è blu.

Problemi di infezioni
Gli acari possono danneggiare il timpano creando infiammazione ed infezioni. Se il gatto non vi permetterà di toccargli le orecchie dolenti, o avrete modo di notare intenso rossore, gonfiore ed una sostanza nera ed appiccicosa all’interno delle orecchie, è giunto il momento di fissare un appuntamento con il veterinario. Non somministrate medicinali di vostra iniziativa senza aver prima consultato il veterinario perchè questi sintomi non sono sempre e solo segno di acari. Inoltre il veterinario potrà agevolmente pulire le orecchie al gatto, applicare medicinali ed insegnarvi come procedere una volta a casa. Ripetute infezioni non trattate possono portare alla perdita di udito, quindi consigliamo caldamente di non posticipare una visita di controllo per verificare il problema ed avere la giusta cura. In certi casi anche le allergie alimentari possono portare ad infezioni alle orecchie. Se il gatto presenta ripetuti problemi alle orecchie, chiedete al veterinario se è il caso di passare ad un’alimentazione grain-free (senza cereali).

Come vivere con un gatto sordo
Quando il gatto dorme sul pavimento, calpestate con moderata forza il suolo per produrre delle vibrazioni evitando così di svegliare il gatto di soprassalto spaventandolo. Se invece dorme sul letto, tirate leggermente i bordi delle coperte per svegliarlo delicatamente.
Se avete operai per casa è il caso di chiudere il gatto al sicuro in una stanza tranquilla, in modo che non si spaventi e che non scappi inavvertitamente. Dovete infatti sempre prestare moltissima attenzione a porte e finestre aperte. Per un gatto sordo, uscire fuori di casa è estremamente pericoloso. Non avvertendo i suoni può essere vittima di incidenti molto più di un gatto che ci sente bene.
Solitamente sconsigliamo vivamente di mettere dei campanellini al collo dei gatti perchè sono molto fastidiosi per loro con il costante tintinnio che producono. Un gatto sordo invece non avrà problemi di questo tipo ed il campanellino vi permetterà di rintracciare il gatto con più semplicità all’interno della casa. Può infatti essere difficile rendersi conto di dove si trovi il micio, anche perchè questo non risponderà ai vostri richiami non avendo modo di sentirli.
Un gatto sordo non è un micio menomato. I gatti sono creature straordinarie, che possiedono diversi sensi ed istinti in grado di farli vivere normalmente. Dobbiamo comunque essere noi a venire loro incontro. Non vi arrabbiate se il gatto vi butterà per terra i soprammobili e non sgridatelo. Ricordate che lui non può sentire il rumore prodotto dagli oggetti caduti.
La qualità di vita di un gatto sordo è ugualmente buona, non tiratevi indietro davanti la possibilità di adottare un gatto sordo. Spesso siamo noi umani a porci molti più problemi di quelli che realmente ci sono. Gli animali, anche in questo, hanno molto da insegnarci.