Gli arti del gatto

A differenza di altri mammiferi che sono plantigradi, vale a dire che il peso del corpo è sopportato da diverse ossa, il gatto è un animale digitigrado e cioè il peso del suo corpo viene sostenuto unicamente della estremità delle dita.
Grazie ai legamenti molto robusti, le ossa della zampa del gatto sopportano sia le forze dovute all’accelerazione in corsa che quelle dall’impatto con il suolo, per esempio dopo un salto. La zampa è inoltre fornita di un tessuto cutaneo molto resistente che ricopre il cuscinetto. E’ grazie a questo che le dita sono particolarmente compatte e che riescono ad assorbire i colpi. Come nell’uomo ed in quasi tutti i mammiferi, la lunghezza dei segmenti delle zampe decrescono con l’aumentare della loro distanza dal tronco.