Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 18 di 18
Like Tree3Likes

Discussione: Valore SDMA fuori dalla norma

  1. #16
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Valore SDMA fuori dalla norma

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da Giovanni_90 Click here to enlarge
    Rieccomi qua per un piccolo aggiornamento.

    Sto facendo mangiare al gatto sempre il cibo specifico della hills, ho ripetuto alcuni giorni fa gli esami delle urine con questi risultati:

    https://i.postimg.cc/1tw92nN3/urine-kevin-05-19.png

    Il veterinario raccomanda di continuare col cibo early stage della hills perchè le analisi sebbene entro i limiti mostrano un valore predittivo riguardo l'insufficienza renale.

    Ho acquistato ben 2 fontane ma il gatto non ne ha utilizzata nessuna delle due, attualmente sto dando l'acqua con una siringa senz'ago oltre che dalla ciotola.

    Sempre il veterinario mi consiglia l'acquisto di brodo granulare di pesce senza glutammato di sodio da aggiungere all'acqua. Su internet non ne trovo, sapete darmi voi qualche suggerimento ?

    Se non vi sono tracce di cristalli nelle urine posso stare tranquillo per la presenza di cistiti ?
    Ciao, sono nuova anche io Click here to enlarge

    Anche io con micio che dalle analisi pare avere una insufficienza renale lieve (noi stiamo aspettando esito del test sdma)

    Noi per ora solo cibo renal e faremo ulteriori analisi per monitorare l'andamento.

    Da quel poco che sto imparando, un buon modo per aumentare l'idratazione è che il cibo sia umido. Io al micio ci aggiungo anche acqua direttamente nell'umido. Altra cosa che ho imparato in questi giorni di letture è che acqua fiuggi può aiutare -ed è quella che gli aggiungo nell'umido -

    Nessuna fontana, avevo provato in passato ma non le guarda neppure. A lui piace bere dalla ciotola.
    Un trucchetto che uso è metter la ciotola nel lavandino. A lui piace salirci e bere da lì (sembra i felini alle pozze nella savana...). Quella è la ciotola da cui beve di più.

    Posso chiederti come mai il vet ti ha consigliato il brodo granulare di pesce?

    L'analisi delle urine fotografa una situazione presente.
    Da quel che ho capito, sai che in questo momento dalle analisi non risulta. E quindi non ci sono infezioni.

    Per la mia esperienza, comunque, quando i miei gatti hanno avuto la cistite, me ne sono accorta anche senza esami. Quelli hanno confermato quel che avevo già visto.
    Pipì inopportune per casa, miagolii strani alla cassettina. Queste le cose proprio visibili visibili.
    Poi, ognun conosce le sue bestiole...io so che il micio "rallenta" e si calma quando non sta bene. La civì diventa irrequieta e nervosa e da zampate a chiunque degli altri due le passa a tiro. Crocco diventa più pauroso e reattivo e si mette in un suo posto particolare da dove osserva il "territorio". (luogo che lui considera sicuro. Ho imparato che se lo usa non solo per farsi i suoi pisolini ma anche per starci e guardare intorno, non sta bene).

  2. #17
    New Born
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Valore SDMA fuori dalla norma

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da miciuz Click here to enlarge
    Ciao, sono nuova anche io Click here to enlarge

    Anche io con micio che dalle analisi pare avere una insufficienza renale lieve (noi stiamo aspettando esito del test sdma)

    Noi per ora solo cibo renal e faremo ulteriori analisi per monitorare l'andamento.

    Da quel poco che sto imparando, un buon modo per aumentare l'idratazione è che il cibo sia umido. Io al micio ci aggiungo anche acqua direttamente nell'umido. Altra cosa che ho imparato in questi giorni di letture è che acqua fiuggi può aiutare -ed è quella che gli aggiungo nell'umido -

    Nessuna fontana, avevo provato in passato ma non le guarda neppure. A lui piace bere dalla ciotola.
    Un trucchetto che uso è metter la ciotola nel lavandino. A lui piace salirci e bere da lì (sembra i felini alle pozze nella savana...). Quella è la ciotola da cui beve di più.

    Posso chiederti come mai il vet ti ha consigliato il brodo granulare di pesce?

    L'analisi delle urine fotografa una situazione presente.
    Da quel che ho capito, sai che in questo momento dalle analisi non risulta. E quindi non ci sono infezioni.

    Per la mia esperienza, comunque, quando i miei gatti hanno avuto la cistite, me ne sono accorta anche senza esami. Quelli hanno confermato quel che avevo già visto.
    Pipì inopportune per casa, miagolii strani alla cassettina. Queste le cose proprio visibili visibili.
    Poi, ognun conosce le sue bestiole...io so che il micio "rallenta" e si calma quando non sta bene. La civì diventa irrequieta e nervosa e da zampate a chiunque degli altri due le passa a tiro. Crocco diventa più pauroso e reattivo e si mette in un suo posto particolare da dove osserva il "territorio". (luogo che lui considera sicuro. Ho imparato che se lo usa non solo per farsi i suoi pisolini ma anche per starci e guardare intorno, non sta bene).
    A me il vet ha consigliato di partire con questa nuova formulazione della hills che si chiama kidney care early stage, avevo anche visto una tablella di riferimento della hills che in base ai valori di SDMA consiglia se dare l'early stage o il renal vero e proprio.

    In conclusione il mio micio sembra avere un principio/lieve insufficienza renale.

    Ho un altro problema, visto che prima mangiava il dietetico adesso ha acquistato 400 grammi di peso passando a 5.6 kg in totale, non è obeso ma in sovrappeso.

    Adesso sono 10 giorni che l'ho messo a dieta dando l'equivalente prescirtto per un gatto di 4 kg e non è dimagrito neppure 100 grammi. C'è scritto sulla confezione che un gatto di 4 kg dovrebbe consumare 40 g di croccantini ed una bustina di umido, lui mangia poco meno di quella quantità (non va proprio matto per questo umido) e non dimagrisce pur pesando oltre un kg e mezzo in più.

    Com'è possibile ? Va anche detto che dorme parecchio ma lo fa da anni e non sembra "malato". Potrei dare ancora meno da mangiare ma così temo che gli vengano a mancare le sostanze nutritive.
    Ultima modifica di Giovanni_90; 31-05-2019 alle 17:00

  3. #18
    Val
    Val non  è collegato
    New Born
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Valore SDMA fuori dalla norma

    Ciao, rispolvero una discussione un po' vecchiotta perché mi trovo in questa stessa situazione.

    Il mio gatto ha sette anni, a maggio è stato trattato per una brutta stomatite con estrazione di due molari, e per l'occasione ha fatto gli esami del sangue.
    Risultato: azotemia un po' altina, SDMA sopra alla norma (18). Siccome il gatto stava (e sta!) comunque benissimo, ci hanno consigliato di passare ad alimentazione renal e rifare gli esami dopo tre o quattro mesi.
    Cosa che abbiamo appena fatto. Il valore di azotemia è rientrato nella norma (forse era legato all'infiammazione della bocca), la creatinina è ancora a livelli normali, ma l'SDMA è aumentato ulteriormente (21).
    Ora abbiamo già in programma ulteriori approfondimenti, in particolar modo esame delle urine per vedere se ci sia proteinuria, però mi sto preoccupando un bel po'. Il gatto (un Maine Coon) non ha mai avuto alcun sintomo di fastidio, è vivace, mangia di gusto, non ha aumento della sete o altro, non è sovrappeso, anzi è sempre stato snello di costituzione.

    Qualcuno ha esperienze di questo tipo? Perché non sappiamo davvero più dove sbattere la testa.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità