Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 32
Like Tree20Likes

Discussione: Un consiglio e... voi cosa fareste

  1. #1
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    14
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Un consiglio e... voi cosa fareste

    Ciao, scrivo qui per chiedere voi cosa fareste al mio posto in questa situazione.
    Vivo in una piccola frazione in campagna, nella mia casa e nel mio giardino negli ultimi 20 anni si è venuta a creare una colonia di gatti che nei tempi d'oro contava 20 felini, ora vuoi per malattie, vuoi perchè non sono più tornati, i gatti si sono ridotti a 8. Vicino a me si trova un'altra colonia che seguo insieme ad altri signori che ci abitano più vicino, e lì ci sono una decina di gatti. Tutti i gatti e le gatte delle colonie che seguo sono stati sterilizzati. Nel corso degli anni però ci sono sempre stati dei gatti maschi in amore che spuntavano dal nulla e venivano a riempire di botte i gatti castrati delle colonie che cercavano di difendere il loro territorio. Tra questi gatti maneschi c'è anche un gatto rosso che ormai compare nei periodi dell'amore da circa 6-7 anni e mi sembrava già abbastanza adulto quando è comparso la prima volta. E' da quasi un anno che però lo vedo molto invecchiato e a me sembra malaticcio. Ora viene nel mio giardino non più per menare - anche perchè della mia colonia ormai c'è un solo maschio, che vista l'età (14 anni) non c'ha più voglia di difendere il territorio e gliel'ha data su, venendo a poltrire in casa e uscendo solo per andare un pò a caccia e fare delle passeggiate - comunque dicevo che il gatto rosso non viene più per menare ma per rubare un pò di cibo, poi si piazza davanti alla mia porta finestra e rimane lì buono buono a guardare dentro (delle notti d'estate l'ho beccato poltrire anche sul davanzale della mia camera).
    Circa un anno fa mangiava di gusto bene o male tutta la pappa che lasciavo fuori, ora invece ho notato che lecca solo il sugo dell'umido ma non la parte più dura (che può essere bocconcini,patè o sfilaccetti a seconda di quello che ho al momento). Ha un pelo bruttissimo, separato, a ciocche e soprattutto duro come il marmo. Fino ad un anno fa non si lasciava avvicinare (anche perchè quando veniva a menare i miei gatti io uscivo per scacciarlo e per separarli), ora invece da qualche mese a questa parte si fa fare i grattini sulla testa. Ho provato ad aprire la porta per vedere se vuole entrare ma nisba.

    Il mio dubbio:
    Cosa faccio? Lo catturo per farlo controllare dalle veterinarie o lo lascio così. Se fosse realmente malato sarebbe sopravvissuto così a lungo? Contate che io nell'arco di un anno lo vedo circa due o tre mesi (non di seguito, solo durante il periodo degli amori e non tutti i giorni). Ho paura di fargli una cattura e che lui non regga lo stress. Inoltre ho il problema di dove mettere il gatto. La casa dove vivo è molto grande, ma io sto solo in una parte di casa (nell'altra parte, che è il 90%, ci stanno i miei, che non vogliono gatti), e nella mia mini parte di casa ci stanno già gli altri gatti della colonia.

    Grazie a chi avrà voglia di leggere questo papiro.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,914
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Visto che adesso il gatto si fa toccare perché non portarlo dal veterinario per capire realmente quale è il suo stato di salute?
    Sarà certamente per lui un piccolo stress ,ma penso sia giusto farlo per il suo bene.
    Click here to enlarge

  3. #3
    Platinum Cat L'avatar di pabag
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Aosta
    Età
    58
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    90 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Io mi allineo con Perla. UN cambio di comportamento così potrebbe essere dovuto a problemi fisici.
    Click here to enlargeFelix e Fiona - Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    J.W.Krutch

  4. #4
    Senior L'avatar di Chiara75
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Provincia di Chieti
    Età
    43
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    se inizia ad avere problemi con il cibo è un problema, comunque per farlo entrare puoi provare a lasciare aperta la finestra e andare via dalla stanza..piano piano si farà forza avendo comunque una via di fuga entrerà..io ho fatto così con il gatto che ho in ufficio, lasciavo aperta con una scatola la porta d'ingresso e lui piano piano si è fatto coraggio, se non si sentiva tranquillo usciva di corsa.. ora vive in ufficio! in più se malato considera che può far ammalare gli altri gatti della colonia, una visita dal vet è sempre meglio.. Click here to enlargeClick here to enlargetienici informati
    Click here to enlarge Nerina Rossino Mirtilla

  5. #5
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    14
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Grazie a tutte! Click here to enlarge
    Ok, allora comprerò la gabbia trappola perchè anche se ora si fa fare i grattini sulla testa, basta che mi muova un pò di più o mi "espanda" con le carezze e corre via.
    Grazie per il vostro parere <3
    Chiara75 likes this.

  6. #6
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    21
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    ciao,
    decisione non proprio facile, ogni gatto ha un suo equilibrio che ha sviluppato in base all'ambiente in cui è vissuto. Un felino tenuto in casa con tutte le dovute cure del caso dovrà continuare ad essere curato e seguito come sempre, se "sbattuto" fuori molto probabilmente morirebbe perchè nel frattempo ha perso parte dell'istinto predatorio e gli verrebbero a mancare tutte le cure a cui si è ormai abituato.
    Viceversa un gatto che è sempre vissuto fuori ormai si è fatto la "pellaccia", ovvio che se gli si lascia del cibo in un piattino si avvicinerà; è normale che possa avere un "brutto" aspetto, graffi, pelo arruffato, occhi sporchi... soprattutto se è un po' avanti con l'età.
    A volte è meglio non interferire con questo equilibrio, i gatti non sono come gli esseri umani e sa la sanno cavare da soli mooolto meglio di quanto riusciamo a fare noi con noi stessi.
    Se proprio volessi fare qualcosa credo che mi limiterei a lasciargli del cibo o magari anche una scatola o cassetta come rifugio (che molto probabilmente snobberebbe perché per dormire sanno trovarsi da soli i posti più impensati Click here to enlarge

  7. #7
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    14
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Ciao Felinissima,
    Io in gran parte sono d'accordo con te, ho paura di andare a rompere un equilibrio che si è riuscito a creare. Anche perchè se non mangiasse da quasi un anno sarebbe già morto, quindi sicuramente al problema pappa si arrangia in un altro modo. Ora è sparito di nuovo, è 4 gg che non si presenta. La gabbia nel frattempo ce l'ho ma devo fare delle modifiche perchè è di quelle che si chiudono con il peso dell'animale che ci va dentro e potrebbero andare a mangiarci anche i miei durante la notte e catturerebbe loro, non servirebbe a nulla così. Devo riuscire a rendere manuale la chiusura a distanza.
    Un altro problema sarebbe quello di dove metterlo nel caso si scopra che abbia qualcosa di lungo da curare o incurabile. La mia vet si è detta disponibile a tenerlo in degenza in caso di una terapia antibiotica, ma si tratta di una settimana al massimo, anche perchè non può vivere per sempre in una gabbia dal veterinario.
    Lui diciamo che alla fine ha la sua vita, da me si presenta raramente e sempre dopo le 22 di sera (forse per evitare il cane del mio vicino che rientra in casa a quell'ora).
    Però mi sento male all'idea che magari ha una sciocchezza (tipo da togliere un dente e poi può ricominciare a mangiare) e curandolo possa tornare in forma e io non sto facendo nulla per aiutarlo. :(

  8. #8
    Senior L'avatar di Chiara75
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Provincia di Chieti
    Età
    43
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Felinissima io penso che i gatti come le persone se non curati muoiono!!!
    infatti i gatti randagi hanno un'aspettativa di vita bassissima..in più Marta si occupa di colonie feline come molti di noi qui sul forum...e i gatti vanno curati proprio perevitare contagio tra loro stessi..e perchè non curanti in strada per loro la morte arriva prima del tempo
    Questa è la mia opinione...
    Marta al posto tuo cercherei di prenderlo in modo da toglierti il dubbio .. poi se ha necessità di cure ricorda che spesso i gatti stanno anche in piccoli ambienti tipo un bagnetto una piccola stanza ma sono sempre dell'idea di non fasciarsi la testa prima del tempo..prima vedi cosa c'è che non va...Click here to enlargeClick here to enlarge
    perla and robimaz like this.
    Click here to enlarge Nerina Rossino Mirtilla

  9. #9
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    14
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Ciao Chiara, sì sono decisa ad aiutarlo.
    Ieri è ricomparso ma non è entrato nella gabbia :(
    Oggi è tornato di nuovo e ovviamente non è entrato però abbiamo fatto un bel passo avanti, si è fatto fare delle carezze più "spinte" e ho sentito per la prima volta le sue fusa Click here to enlarge. Sono rimasta fuori un'oretta con lui ma non sono riuscita a convincerlo nè ad entrare nella gabbia nè ad entrare in casa. Speriamo domani.. Sicuramente mangerà anche altrove (forse se lo procura da solo) perchè dopo due gg in cui ho messo solo pappa nella gabbia non si è fatto tentare.

    Comunque ha certamente problemi alla bocca, sbava tanto e ora che l'ho sentito bene è magro magro (sotto il pelo duro e con carezze superficiali non si capiva).
    Chiara75 and perla like this.

  10. #10
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    21
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da Chiara75 Click here to enlarge
    Felinissima io penso che i gatti come le persone se non curati muoiono!!!
    infatti i gatti randagi hanno un'aspettativa di vita bassissima..in più Marta si occupa di colonie feline come molti di noi qui sul forum...e i gatti vanno curati proprio perevitare contagio tra loro stessi..e perchè non curanti in strada per loro la morte arriva prima del tempo
    Questa è la mia opinione...
    Marta al posto tuo cercherei di prenderlo in modo da toglierti il dubbio .. poi se ha necessità di cure ricorda che spesso i gatti stanno anche in piccoli ambienti tipo un bagnetto una piccola stanza ma sono sempre dell'idea di non fasciarsi la testa prima del tempo..prima vedi cosa c'è che non va...Click here to enlargeClick here to enlarge


    Ciao, certamente...
    ma avete mai provato a pensare che magari quel gattone preferisce morire (ammesso che stia per farlo eh) da randagione come ha sempre vissuto piuttosto che campare malamente in una gabbietta?
    Se si decide di prendersi cura di un gatto del genere ci si assume una grossa responsabilità, poiché non è per niente detto che una visitina dal veterinario basti a risolvere i suoi eventuali problemi. Se si decide di agire si deve tenere conto che ci si assume la responsabilità da lì in poi (tradotto, non è che lo porti una volta tanto per essere in pace con la coscienza e poi da lì in poi che muoia pure...).
    I gatti che vivono fuori sono animali autonomi (soprattutto nelle zone di campagna, hanno bestiole a sufficienza da cacciare e sfamarsi), logico che si avvicinano alle case se gli si lascia loro del cibo in giro.
    Non è neanche necessario comprare delle scatolette apposite.... i miei che vivono fuori divorano una semplice zuppa di pasta/pane secco con gli avanzi della cucina, quando hanno davvero fame (ad esempio quando fa molto freddo) mangiano anche il pane secco tagliato a pezzettini. E poi vanno a caccia. E non hanno per niente l'aria di animali che soffrono la fame....
    E' una buona cosa prendersi cura delle bestiole ma non sempre si fa bene trattandoli come faremmo con un essere umano.... pur essendo armati delle migliori intenzioni si può cascare in errore.

  11. #11
    Senior L'avatar di Chiara75
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Provincia di Chieti
    Età
    43
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Marta tu stai facendo qualcosa di grande! lascio perdere i commenti di chi sincermante la pensa talmente tanto lontano da me che in questo momento penso sia più importante aiutare Marta..
    Allora nella gabbia trappola puoi mettere qualcosa di molto appetitoso.. potresti coprirla con un panno in modo che forse si inganna un pochino..per il resto ci vuole tempo ma già a questo punto hai capito che ha bisogno di aiuto
    perla likes this.
    Click here to enlarge Nerina Rossino Mirtilla

  12. #12
    Senior L'avatar di leoncino
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    napoli
    Messaggi
    2,140
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Ciao Marta, prova a mettere delle alici o un po di prosciutto o mortadella potresti invogliato ad entrare. E vero, potrebbe avere una sciocchezza in bocca che con poco potrebbe guarire. A chi mette in atto il detto" vivi d lascia vivere " posso solo augurare di provare ciò sulla propria pelle e poi ne riparleremo .
    Chiara75 likes this.
    leo - trixy - gennarino Click here to enlarge - aragon

  13. #13
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,914
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    @felinissima; sono senza parole chi su occupa di gatti di strada ha il dovere di pensare anche alla la loro salute,io ho tre colonie feline ho fatto sterilizzare tutti i gatti e li ho portati dal veterinario quando erano malati e bisognosi di cure.
    Altro che zuppe di pane,i gatti che vivono al freddo hanno bisogno di tante proteine e non pane ed acqua,ma vogliamo scherzare,sappi che i gatti non mangiano i topi e le lucertole,li uccidono per l’istinto della caccia che hanno,poi ci giocano e li lasciano lì.
    Perdonami ma non condivido nulla di ciò che dici.
    Chiara75 and leoncino like this.
    Click here to enlarge

  14. #14
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    21
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da perla Click here to enlarge
    @felinissima; sono senza parole chi su occupa di gatti di strada ha il dovere di pensare anche alla la loro salute,io ho tre colonie feline ho fatto sterilizzare tutti i gatti e li ho portati dal veterinario quando erano malati e bisognosi di cure.
    Altro che zuppe di pane,i gatti che vivono al freddo hanno bisogno di tante proteine e non pane ed acqua,ma vogliamo scherzare,sappi che i gatti non mangiano i topi e le lucertole,li uccidono per l’istinto della caccia che hanno,poi ci giocano e li lasciano lì.
    Perdonami ma non condivido nulla di ciò che dici.

    avevo scritto una lunga risposta ma sono stata distolta da una telefonata e nel frattempo la risposta è poi sparita.
    Comunque riassumendola ti posso assicurare che i gatti i topi se li mangiano eccome Click here to enlarge visto più volte con i miei occhi, si mangiano tutto lasciando dietro solo la viscerette e la bile (probabilmente perchè amare). Si mangiano anche i mini-lepre (anche questo visto con i miei occhi.... pappato interamente senza far cascare neanche una goccia di sangue).
    Fate bene ad occuparvi di colonie di mici (anch'io quando ne vedo uno non resisto....e lascio fuori qualcosa, anche se puntualmente il micio in questione non ha per niente l'aria di aver patito la fame) ma ti posso assicurare che i gatti sono animali estremamente autonomi ed è vera la diceria che hanno sette vite.

    perdono un po' dei loro istinti se vengono viziati, soprattutto se vivono in casa e si abituano alla ciotola sempre piena (non è per loro più necessario andare a caccia); un gatto abituato a stare in casa con qualcuno che provvede a lui in tutto e per tutto si verrebbe a trovare in difficoltà se improvvisamente venisse "buttato fuori", non avrebbe l'istinto di cacciare, non sarebbe abituato a difendersi, diventerebbe più vulnerabile alle malattie perchè gli verrebbero meno le normali cure/profilassi a cui era abituato....
    Voler bene a qualcuno non significa metterlo sotto una campana (aiutarlo nei momenti di difficoltà senza dubbio) ma lasciarlo libero.
    spero di aver reso l'idea

  15. #15
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,492
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un consiglio e... voi cosa fareste

    Mi dispiace, ma non posso condividere nulla del tuo discorso. I gatti randagi non sono paragonabili ad animali selvatici, liberi. Non stanno affatto bene, quelli che riescono ad avere una vita accettabile sono solo quelli delle colonie seguite dalle volontarie che li nutrono e quando necessario li fanno curare.
    @marta88; non ti far scoraggiare, stai facendo una cosa buonaClick here to enlarge
    perla and Chiara75 like this.
    Click here to enlarge
    Robi

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità