Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 29 di 29
Like Tree2Likes

Discussione: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

  1. #16
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,529
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Incrociamo tutto perché continui così Click here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlarge
    Tienici aggiornati Click here to enlarge
    Click here to enlarge
    Robi

  2. #17
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    38
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Speriamo bene, dai....!
    Auguroni!Click here to enlarge

  3. #18
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,961
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Speriamo che la situazione vada sempre più migliorando Click here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlarge
    Click here to enlarge

  4. #19
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Grazie mille per il supporto, mi conforta molto! Gaietta prosegue bene la cura, sto riuscendo anche a farla mangiare di piu frullando i suoi croccantini con un cucchiaio di a/d ed una parte d’acqua in modo da rendere facile la deglutizione(consistenza quasi liquida), il tutto somministrato con siringhina. Peró é sorto un problema adesso, forse ha preso la cistite perché si lamenta quando fa i bisogni, ha delle tracce di sangue intorno l’uretra, si lamenta se la tocco lì, cammina rannicchiata proprio come in delle foto che ho visto sul web che ritraggono gatti con la cistite. Credo che sia dovuto anche al fatto che non riesce più a pulirsi lì e le salviettine imbevute che le passo credo non siano sufficienti. Se le facessi un bagno almeno per pulirla per bene sarebbe controindicato?(ovviamente usando prodotti per gatti) cosa mi consigliate di darle? Grazie infinite per l aiuto!
    Chiara75 likes this.

  5. #20
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,529
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Devi chiedere al veterinario, perchè ci vuole l'antibiotico. Accidenti, anche questa!Click here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlarge
    Click here to enlarge
    Robi

  6. #21
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Fatto. Mi ha dato come antinfiammatorio l’ onsior 6mg mezza compressa al giorno per 5 giorni(alla prima somministrazione a stomaco pieno ha vomitato, glie l ho risomministrato a stomaco vuoto e non ha dato problemi) e come antibiotico marbocil 5mg una compressa e mezzo a stomaco pieno ogni 24 ore. Mi ha detto che puó prendere due antibiotici insieme e che questo lo deve fare per molto tempo. Spero le passi e che il fegato regga perché non ce la faccio più a vederla lamentarsi e camminare tutta storta. Oggi le ho anche fatto un semi bagnetto con acqua calda e aceto di mele per ripulirla da tutto lo sporco appiccicaticcio, se no col cavolo che le passa la cistite. Ora mi odia più di prima ma spero serva a farla guarire.

  7. #22
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Buonasera, piccolo aggiornamento. La gattina continua la cura, sta riprendendo le forze perche ha iniziato almeno a tentare di pulirsi, anche se non riesce per il dolore. Fa i suoi bisogni, le feci sono sempre molli, non so se per i farmaci. Cammina sempre male ma credo che sia per il dolore pelvico, peró almeno si muove di più rispetto a prima. In piu oggi, scrutando piu accuratamente la zona inguinale, oltre a perdere i pelini lì , sta sviluppando anche una specie di piaga, se sfrego un pó la pelle si toglie. Possibile sia dovuto al contatto prolungato con l urina? (Non riesce a pulirsi a fondo ed io riesco solo a passarle velocemente la salvietta perché poi ca la pazza). Non so che fare, avete qualcosa da consigliarmi? Qualche pomata lenitiva? Ho pensato di riprovare con il pannolino ma facendo le feci molli temo sia peggio. Nelle urine non c é sangue, qualche traccia viene solo dal tratto esterno dello sfintere, perció ho pensato al contatto con l urina.Grazie come al solito della pazienza!
    ps: ho ordinato le vitamine vmp, spero la aiutino a riprendersi!
    Ultima modifica di ValeGaia; 05-05-2018 alle 14:05

  8. #23
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,529
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Sì che può essere l'urina. Per pulire un ottimo prodotto è la schiuma Leniderm, però se c'è una ferita aperta, non so se sia il caso.
    Il pannolino temo che peggiorerebbe.
    Click here to enlargeClick here to enlargeClick here to enlarge
    Click here to enlarge
    Robi

  9. #24
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Grazie mille, mi informeró anche su questa schiuma! Nel frattempo ho ordinato una pomata che ho letto essere molti efficace per rimarginare le piaghe, la dermaflon, mi arriva domani mattina. Speriamo bene, sembrava si stesse riprendendo ed ora é saltato fuori quest altro problema. Ma come faccio a mantenere la zona asciutta se non si fa toccare? Mi sono dimenticata di dire che sì, nelle urine non ci sono tracce evidenti di sangue ma ogni tanto, invece del solito giallo, assumono un colorito scuro che vira al grigiastro/marroncino (lo noto dalle traversine, ormai la fa solo su quelle). Sará per via dei farmaci? O dell infezione? Comunque se non vedo segni di miglioramento la porteró dinuovo dal vet. anche se giá so mi proporrá una nuova trafila di esami da fare.. vedremo. Ormai non só più che pesci prendere.

  10. #25
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Sono arrivata ad una conclusione: dopo aver letto il foglietto illustrativo piu approfonditamente ed aver fatto alcune ricerche su internet, forse questa irritazione é una necrolisi epidermica tossica. E se é così devo assolutamente sospendere il luminale a cui sembra allergica. Lo prende da qusi 3 settimane e c e scritto che questa reazione si presenta di solito entro le 8 settimane dalla prima somministrazione. Ho letto che si puó sostituire con il keppra, ma non so se é necessaria la ricetta medica. Stamattina ha vomitato poco dopo la somministrazione di cibo e luminale/antibiotico ma non ho voluto risomministrarlo. Oggi , tornata a casa l ho trovata tranquilla a riposare, le ho messo la pomata e dopo poco, non so se é un caso, ma ha iniziato ha camminare più dritta e più sostenuta sulle zampe, rispetto alla postura rannicchiata della mattina. Dopo un oretta ha iniziato a dare segni di crisi d assenza, probabilmente dovuto al non assorbimento del luminale della mattina e all orario giusto le ho somministrato la restante dose. Sará perché abbatte un pó, comunque ha riacquisito la postura rannicchiata. Io credo sia dovuto al luminale e domani vedo di farmelo sostituire. Dimenticavo di dire che ha iniziato anperdere i peli anche sulle zampe posteriori e sull addome, si sta propagando velocemente questa “irritazione”, anche un po alla base della coda. A questo punto credo non sia affatto cistite.
    Ultima modifica di ValeGaia; 06-05-2018 alle 21:14

  11. #26
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,961
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: citoplasma eosinofilo

    Penny una delle mie gatte che ha sofferto di epilessia ha preso il Luminale per almeno due anni, però il veterinario faceva fare un esame del sangue il barbiturale per sapere se il dosaggio dato non fosse eccessivo per l’organismo della gatta,alla tua è stato fatto questo esame?
    Click here to enlarge

  12. #27
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    No, non é stato fatto. Oggi ho diminuito la fose di luminale, invece didare mezza pasticca la mattina e mezza la sera, le ho dato 1/4 e 1/4. Vedo come si comporta. Di sicuro noto che cammina meglio so che é rischioso, ma se é quello il problema è rischiosa anche l allergia.
    oggi l ho portata dal veterinario, non c era il dottore dell altra volta ma ho parlato con il dermatologo. Mi ha detto che poiché é rarissimo che ci siano allergie ai barbiturici e a lui non sono mai capitate, pensa sia più l antibiotico. Peró da quando ha iniziato lo zordon si é ripresa e deve fare almeno 30gg se é toxo quindi sospendere non esiste. Gli ho chiesto di provare a sostituirmi il luminale con altro antiepilettico e lui ha insistito che non era quello. Ha acconsentito peró alla diminuzione del dosaggio. Poi ho fissato appuntamento per mercoledi per un controllo con l altro medico. Nel frattempo mi ha consigliato di farle prendere mezza pasticca di deltacortene da 5mg al giorno per tamponare questa infiammazione. (Da precisare che da ieri non le ho piu dato né l antinfiammatorio, né l altro antibiotico per la presunta cistite)
    Il cortisone l ho comprato... ma non so se darglielo!  ho letto che non solo puó diminuire le dosi di barbiturici nel sangue ma puó anche interferire con l azione di alcuni antibiotici e far aumentare l infezione. Questo dermatologo mi ha detto che secondo lui la gatta sta in una fase terminale di vita, non votrei mi avesse prescritto questa bomba con leggerezza. Ha detto che potrebbe farle aumentare l appetito ma se poi mi inibisce l antibiotico? Ho perso solo tempo e salute! Sto pensando di non darglielo e metterle solo la pomatina dermaflon sull irritazione per vedere come va. In più sta diarrea non me vuole sapere di andarsene.Click here to enlarge.
    so di questo esame della barbituremia ma non ho proprio il coraggio di farle fare altri prelievi. Ne ha fatti così tanti e non mi hanno saputo dire nulla nell altra clinica, non mi hanno nemmeno proposto i test fiv/felv e toxo, tra tutti i prelievi sarebbe stato utile. Ora non voglio stressarla più. Voglio solo tamponare e cercare di farla riprendere. Accetto pareri contrari, so che puó essere un comportamento discutibile il mio ma ora sento il bisogno di agire così.
    Grazie come sempre peró del consiglio, sicuramente se riusciremo a risolvere questi due problemi (irritazione e diarrea) o risulterá necessaria per risolverli la faró fare!
    Ultima modifica di ValeGaia; 07-05-2018 alle 22:06
    perla likes this.

  13. #28
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Alla fine ho voluto rischiare, le ho dato il cortisone. Penso che le abbia attenuato i dolori ma solo leggermente perché comunque si lamenta.
    Ora il problema che mi preoccupa di più é la diarrea, é proprio acquosa!
    Non so se con questa pupù liquida stia assorbendo nutrienti..
    non capisco se la diarrea é dovuta all allergia al farmaco, al protettore epatico(olio di pesce), al cibo, a nulla..
    lei ha un intolleranza alimentare sviluppata da un annetto ma non so a cosa. Le uniche pappe provate che digeriva erano sensintestinal trainer e beyond manzo della purina. Ho sospeso pure l a/d per paura che avesse proteine a cui é allergica e le sto dando solo i crocchi beyond frullati con un po d acqua insieme all’actinorum pasta. In più ho iniziato a darle anche l actinorum in pastiglie. Ma l actinorum ha i fermenti lattici? Oppure sono un altra cosa che devo comprare a parte? Se è così, quali potrei prendere?
    In poù non so se é una mia impressione ma sembra che le sue urine non abbiano più quell odore forte di una volta. Grazie e scusate per la petulanza.
    Ultima modifica di ValeGaia; 08-05-2018 alle 10:10

  14. #29
    New Born
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Convulsioni da intossicazione da vernici, aiuto!

    Buona sera, non scrivo da un pó, la situazione ancora non si é risolta.

    Mercoledì scorso sono stata dinuovo dal veterinario per via dell irritazione cutanea. Mi ha detto che per lui é dovuta al contatto con l urina, ma non esclude un allergia.
    Comunque non le ha dato speranze perché anche se non abbiamo una diagnosi, sospetta si tratti di un linfoma. Mi ha consigliato di sospendere tutto tranne il luminale. Io ho insistito sul fatto che da quando ha iniziato l antibiotico si sia ripresa e lui continua a credere che non si tratti di toxoplasmosi e che quindi neanche dalla diarrea si riprenderà.
    Ho sospeso tutto da mercoledi, tranne il cortisone che lo sto scalando. La diarrea persiste nonostante fermenti florentero e normalia ed oggi, a distanza di 5 giorni dallo stop, ripresenta gli stessi sintomi che aveva prima dell antibiotico, ovvero ringhia tutto il giorno insistentemente (aveva smesso, solo saltuariamente quando le toccavo il posteriore) ed é diventata super nervosa.
    Ora mi sembra ancora più chiaro che si tratti di qualcosa di jnfettivo. E mi sento anche più stupida perchè devo ricominciare l antibiotico da capo e non so se fará sempre effetto, la piccolina è super deabilitata, ora pesa 2kg, e la diarrea non si ferma. Io non ho più un soldo, la vorrei portare da un altra veterinaria ma non posso piu sostenere nuove spese. Sono davvero afflitta. Nessuno ha avuto esperienze con la toxoplasmosi? Vorrei tanto un confronto, i tempi di guarigione, la terapia usata, gli effetti collaterali...
    per l irritazione cutanea la sto pulendo una volta al giorno nelle zone intime con acqua ed amuchina diluita (consiglio del dermatologo) e poi le sti passando l olio d oliva sulla cute esposta. Stamattina ho ricominciato l antibiotico.
    Ho letto su internet che per la toxo oltre la clindamicina si usa in combinazione trimethoprim e sulfadiazina ma ho paura che non sopporti tutti questi medicinali. Solo con la clindamicina puó guarire?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità