Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Possibili polipi nasofaringei

  1. #1
    New Born L'avatar di GhostOpera
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    13
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Possibili polipi nasofaringei

    Buongiorno a tutti carissimi,

    vi seguo spesso anche se purtroppo non riesco ad essere attiva. Ringrazio in anticipo chiunque si prenderà il tempo per leggere ed eventualmente aiutarmi.

    Ho deciso di chiedervi consiglio sulla situazione attuale del mio gatto... che è, purtroppo, piuttosto precaria.

    Ve lo presento velocemente per darvi un'idea del pregresso:
    Il mio gatto ha circa 9 anni, vive per metà in casa e per metà fuori (abitiamo in più o meno campagna e se la vive bene).

    Ha sempre avuto problemi clinici (tra cui un problema all'occhio causato da ferita da lotta per il quale abbiamo dovuto lavorare anni e anni). Dopo le operazioni all'occhio, che ormai credo risalgano a 5-6 anni fa, ha con calma sviluppato un "respiro pesante" che il veterinario mi dava per rinite cronica... E mi è stato detto semplicemente che ci avrebbe convissuto, perché non rispondeva ad antibiotici. OK, non dava troppi problemi, abbiamo "messo da parte" il problema.


    Ora nasce il grosso problema:
    da due mesi a questa parte ha iniziato a starnutire più spesso e, facendolo, ha iniziato a buttare fuori sangue a schizzi. Talvolta molto (ci imbratta casa, anche se non è quello il problema primario), e con perdita di materiale semisolido insanguinato.

    Dopo un mese dall'inizio di ciò ci viene detto dal veterinario che il gatto soffre di polipi rinofaringei talmente cresciuti da aver deformato il palato. Abbiamo provato un po' di cortisone, senza molti miglioramenti, per cui si è detto manteniamo solo antibiotico.


    Da ieri mattina, quindi a circa 2 mesi dall'inizio di tutto, il gatto ha iniziato a "grugnire", faticando tantissimo a respirare. Non mangia e non sa che pesci pigliare, cammina qui e là senza fare nulla. Purtroppo, non lo vedo neanche bere (io lavoro a Verona, in centro città a 40 minuti da casa, quindi non riesco nemmeno a tenerlo sotto stretto controllo).


    Il veterinario mi dice che l'operazione di rimozione dei polipi è quasi infattibile per i rischi che comporta, per il progresso attuale della malattia e per la delicatezza della zona. Dice anche che è pressoché inutile, perché solo staccandoli poi si riformerebbero. Dice che tenterà "l'esperimento" di una chirurgia a 4 mani con un collega chirurgo che ha appena fatto un corso ma non sa quando sarà in ambulatorio da lui (passeranno forse settimane).

    Me l'ha "riconsegnato", dicendomi di dargli cortisone Deltacortene 5mg al dì, e fine.

    Neanche a dirlo, la situazione è urgente e drammatica.

    Sto provando a sentire altri veterinari ora.


    Sapete illuminarmi su come muovermi? Avete avuto esperienze simili? Sapete di veterinari e/o cliniche che si occupino del problema? Sapete come posso fare per far mangiare il gatto in qualche modo, mentre provo a trovare una soluzione?


    Vi ringrazio infinitamente in anticipo.
    Armao e Monica

  2. #2
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,961
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Possibili polipi nasofaringei

    Devi assolutamente ricoverarlo con urgenza in una clinica veterinaria ,non credo possano esserci altre soluzioni,lì provvederanno anche a nutrire probabilmente per indovena il tuo gatto che necessita di rapido intervento 🍀🍀🍀🍀
    Click here to enlarge

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità