Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Itrafungol: somministrazione complicata

  1. #1
    New Born
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Itrafungol: somministrazione complicata

    Ciao a tutti! Sono nuova nel forum, ma soprattutto sono nuova in esperienza di gatti. Da circa una settimana ho adottato dalla strada una gattina di circa 7 mesi: Nairobi. Dopo averla portata dal veterinario mi sono ritrovata con una problematica: proprio stasera ho iniziato la cura con itrafungol sciroppo. La prima somministrazione orale con siringa è andata bene(dopo averle aperto la bocca ho spruzzato lo sciroppo), ma ora la micia è molto diffidente e non si fa più avvicinare se non con il cibo. Farle una carezza è impossibile. Ho investito molto tempo per riuscire a fare in modo che si fidasse di me. E ora è di nuovo diffidente. Suggerimenti per una somministrazione più soft e per riconquistare la sua fiducia? Volevo provare a metterlo nelle crocche o nell'umido ma ho letto che non sempre funziona.
    Grazie in anticipo

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,490
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Itrafungol: somministrazione complicata

    Temo che il metodo con la siringa sia l'unico. Se lo metti nel cibo, non lo mangerà mai.
    Piuttosto, subito dopo, dagli un bocconcino goloso per associare alla medicina qualcosa di anche gradevole.
    Click here to enlarge
    Robi

  3. #3
    New Born
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Itrafungol: somministrazione complicata

    Grazie!
    Proverò...anche perché la medicina la deve prendere.
    Poi troverò il modo di fare pace Click here to enlarge

  4. #4
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,911
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Itrafungol: somministrazione complicata

    Non puoi mettere la medicina nel cibo perché rischi che non la prenda.
    L’itrafungol è una cura che va fatta in maniera seria con gli intervalli consigliati altrimenti ne vanifichi l’efficacia Click here to enlarge
    Click here to enlarge

  5. #5
    New Born
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Itrafungol: somministrazione complicata

    Grazie. Si, già avevo pensato a questo. Il problema è che perdendo la fiducia non si fa più avvicinare e in qualche modo la medicina la deve pur prendere. Click here to enlarge

  6. #6
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,490
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Itrafungol: somministrazione complicata

    Lo so, ci sono passata. E io ne avevo due da curare. Non ti dico le manovre per acchiapparle!
    Ma sono guariteClick here to enlarge
    Click here to enlarge
    Robi

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità