zooplus.it
Vuoi aiutare Gatti & Co. a sostenere i costi per il suo mantenimento?
Effettua i tuoi acquisti su Zooplus.it attraverso questo banner.
Per maggiori info clicca qui

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 28 di 28
Like Tree3Likes

Discussione: Gatto allergico agli acari degli alimenti

  1. #16
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Scusa, ma ho già scritto più volte che non bollirò più le scatolette, bensì il contenuto delle scatolette. Non possono rilasciare alcuna sostanza se butti la latta.
    Inoltre l'alimentazione casalinga, anche se fosse fattibile, andrebbe bene solo per uno dei due gatti, la sorella infatti soffre di malassorbimento intestinale e deve mangiare dei mangimi appositi gastrointestinal obbligatoriamente.
    Non posso nemmeno più dare croccantini perché non c'è modo di sapere se li contengono o meno e i veterinari me l'hanno tassativamente vietato.
    Per esclusione si capisce che si grattano per gli acari degli alimenti e non per quelli della polvere innanzitutto perchè quelli della polvere hanno dato reazioni allergiche minori, la casa è stata sterilizzata e disinfettata e non c'è più polvere in casa, oltretutto la pulisco tutti i giorni e utilizzo ogni settimana gli acaricida per la polvere. Ovviamente gli acaricida non possono essere utilizzati sul cibo. Quindi se la casa è disinfettata, i gatti stanno bene e subito dopo aver mangiato qualcosa di nuovo si grattano, non è causa degli acari della polvere per esclusione logica.
    Grazie per il consulto sulla clinica, semmai non dovesse migliorare, la contatterò per chiedere informazioni in merito, anche se purtroppo è molto lontana da me ed è difficile riuscire a curarli a distanza, soprattutto da uno Stato estero.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #17
    Kitten
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Scusami devo essere completamente rintronata (è pure venerdì, capirai), non avevo mica letto che fai bollire la carne ma non le scatolette!!
    Vabbè a quel punto se fai bollire la carne e il gatto sta bene, non andrei ad impelagarmi oltre, continua così (che bello sbattimento bollire ogni volta però! ma vabbè, ognuno ha le sue).

    Quello che ho detto riguardo agli acari della polvere è dovuto alla mia esperienza. Innanzitutto, molti vet sconsigliano i test allergici perché non li considerano attendibili. Io li ho fatti comunque, (test del sangue), ma più di un vet (compresi specialisti allergologi) mi hanno detto di non prendere il risultato per oro colato ma come un'indicazione di massima, perché ci sono molti falsi positivi ecc. Pare che i test sugli umani siano molto attendibili, quelli sui cani discretamente attendibili, e quelli sui gatti scarsamente attendibili.

    Ad es nel caso del mio micio, lui è risultato allergico a molte cose, fra cui pollini, acari della polvere, riso, soia, mais, pollo, anatra, patate, carote, ecc. Molto allergico ad acari e polline. Io sotto consiglio del vet nutrizionista ho iniziato una dieta casalinga (escludendo ovviamente le cose a cui era allergico), ma mentre nel test non risultava allergico al maiale, quando gliel'ho dato ha iniziato a grattarsi.
    Quando sono passata alla carne cruda + integratori, ha smesso di grattarsi. Conta che a livello di polvere in casa mia stiamo messi malissimo, in pratica è una "polveriera :)"
    sia perché io non ho lo spirito da Merry Poppins, sia perché i mici si infilano in molti angoli in cui né lo spazzolone né l'aspirapolvere arriva. Allora se fosse vero quello che dice il test (che il micio è super-allergico alla polvere), a quest'ora avrebbe dovuto grattarsi come un pazzo. Invece niente, solo qualche strarnutino o grattatina ogni tanto. Allora o il test non era poi così affidabile, o il micio si è de-sensibilizzato avendo aumentato le difese immunitarie grazie alla dieta e ad aver smesso ogni tipo di farmaco (compresi vaccini, antiparassitari ecc).

    Con questo non ti voglio dire che il test che hai fatto TU non è affidabile, ci mancherebbe, ogni caso è a sé, ma mi piace condividere la mia esperienza con un'altra proprietaria di "allergigatto" perché all'epoca io non avevo nessuna informazione e brancolavo nel buio.

    Comunque è ammirevole quello che fai per seguire i tuoi mici, e spero che il tuo problema si risolva!

    PS: ma questi mici stanno solo in casa, vero? non escono su balcone/giardino?
    Ultima modifica di alimiao; 03-02-2017 alle 18:05

  4. #18
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ahaha figurati, capita a tutti ;)
    No loro non sono risultati allergici ad altro per fortuna e la veterinaria a me ha detto che i test sono attendibili, magari li pubblico. Sono stati effettuati in Germania, dalla LABOKLIN, e ha avuto Reaktion solo agli acari, nient'altro. È stato però detto che i trattamenti lunghi a base di cortisone possono compromettere l'esito del test, e loro hanno fatto un po' di trattamenti con il cortisone.
    Se non altro una volta eliminati gli acari hanno davvero smesso di grattarsi, quindi penso che su questo il test abbia azzeccato.
    Nello specifico le reazioni più brutte sono state dovute ad Acarus Siro, Tyrophagus Putrescentie (entrambi acari degli alimenti con Reaktions-Klasse 4, dove il massimo è 5) e Dermathophagoides Farinae (acaro della polvere, presente però nelle farine e nei materassi/divani). Escludo che l'ultimo derivasse da materassi e divani per il semplice fatto che dopo che ho cambiato casa, li ho comprati nuovi entrambi e i gatti si grattavano già da prima.
    Per essere sicura che l'acaro della polvere non provenisse dalla casa, ho sterilizzato tutto con bicarbonato e candeggina e ho lavato tutti i vestiti a 90 gradi e quelli più delicati a 60, sempre con bicarbonato. Qualcuno ahimè l'ho perfino rovinato (io facevo solo lavaggi a 30/40 gradi prima, perchè nessuno di noi è allergico e soprattutto usavamo solo prodotti biologici tranne per la pulizia del bagno per rispettare la natura).
    Per fortuna in casa mia non usiamo tappeti e tutte le librerie, dvd e cose che possono accumulare polvere, sono chiusi nelle vetrine. Dato che poi l'ho arredata da 0, non ho dentro moltissime cose e sono tutte molto semplici da pulire... lavoro tutti i giorni 10 ore al giorno e ho un solo giorno libero a settimana per pulire, quindi ho cercato di mettere su una casa che fosse più pratica possibile (che kuloooo Click here to enlarge)

    Insomma è stata una piaga in tutti i sensi questa storia.

    Ad ogni modo ora che ho preso in mano le analisi, leggo una parte di cui la veterinaria effettivamente non mi aveva parlato... cito di seguito:
    "per il caso in questione si consiglia immunoterapia allergene-specifica (ASIT-soluzione iniettabile iposensibilizzante) preparata con gli allergeni risultati positivi in questo test, in accordo con situazione clinica."
    Probabilmente era questa la cosa di cui mi parlavi Click here to enlarge

    Comunque sì, stanno in casa e non hanno accesso all'esterno in quanto (oltre al fatto che prima vivevamo in campagna e ora in città) Micia ha molti problemi, è anche atassica e rachitica e invece Kuraro è molto aggressivo con i cani e i gatti dei vicini e se infastidito (ha un pelo molto bello e molti vogliono accarezzarlo visto che lui non scappa, ma fissa dritto) attacca anche gli umani... poi dentro casa una piattola assurda che non si scrosta da me, ma con gli estranei e gli altri animali non è proprio un angelo...

    Sono andata ad informarmi sull'ASIT, a quanto pare è una terapia iposensibilizzante che andrebbe effettuata per tutta la vita... non so se davvero è ciò che voglio perché è piuttosto pesante fare una cosa del genere per sempre. Qualcuno mi aveva detto che il suo gatto alla fine era "guarito", tuttavia questi della Laboklin dicono che è irreversibile e probabilmente è un tipo di allergia che hanno ereditato. Temo che a questo punto ne fosse affetto il padre dato che nei boschi sicuramente non trovava acari della polvere o degli alimenti...
    Lascio qui per tutti coloro che dovessero avere problemi o curiosità in merito, un link che spiega in cosa consiste la cura e le varie allergie che si possono manifestare: http://oldsite.laboklin.ch/pdf/it/ra...atto_09-13.pdf

    E direi che abbiamo concluso allora... sarà un ergastolo a vita!
    Ultima modifica di Kuraro; 03-02-2017 alle 23:12

  5. #19
    Kitten
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ciao, mi è venuto un dubbio: non è che bollendo la carne gli additivi (taurina + vitamine) si perdono? io so che la taurina col caldo si perde in gran parte, ed è proprio per questo che nella carne delle scatolette, che è cotta ad altissime temperature, la aggiungono poi di sintesi.. una carenza di taurina, calcio e vitamine può provocare scompensi anche gravi nel tempo, quindi ti conviene informarti e se il caso, prendere un integratore.

  6. #20
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ciao! Prendono periodicamente integratori, da sempre, a causa del malassorbimento intestinale di una di loro è impossibile non darglieli. Nelle scatolette che acquisto comunque, la taurina non c'è. È semplice carne cotta al vapore e non scatolette dal 4% di carne.

  7. #21
    Kitten
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ok allora a posto. Giusto per precisazione (ma sicuramente lo saprai già), ci sono due tipi di cibo umido per gatti: completo e complementare. Il cibo completo è addizionato di taurina e vitamine, e quindi il gatto non ha bisogno di mangiare altro. Il cibo complementare (come dice anche il nome) non è completo di vitamine e taurina, quindi va completato altrimenti il gatto può avere carenze. La maggior parte delle persone che usano cibo complementare lo completano con un cibo secco, dato che il secco è sempre un cibo completo.
    Il fatto che un cibo sia completo, e cioè che contenga taurina e vitamine di sintesi, NON vuol dire che sia di scarsa qualità e contenga solo il 4% di carne.. ad es il cibo completo che uso io contiene 60% di carne, 40% di brodo di carne, e basta. Nessun altro ingrediente strano. Quindi la percentuale di carne è molto alta (tantopiù che contiene anche frattaglie in percentuale), eppure viene addizionato di taurina perché la cottura la disperde. I cibi col 4% di carne sono i cibi spazzatura che si comprano al super, quelli non fanno testo.
    I cibi complementari sono considerati da molti più sani dei completi perché la cottura è più leggera (di solito a vapore) e sono in forma di sfilaccetti e non di paté.. però non essendo completi, andrebbero dati solo ogni tanto (2-3 volte alla settimana) e se dati nel lungo periodo possono provocare problemi, come ad es gastriti, problemi intestinali, ecc. Quindi vanno usati ma con attenzioni, fai bene ad integrare.

    PS: comunque come forse saprai, gli acari della polvere muoiono dopo i 1.000 metri, quindi la soluzione definitiva per te è andare a vivere in montagna.. tu sei già in Svizzera, circondato da quelle bellissime montagne innevate.. cosa aspetti? Click here to enlarge
    Ultima modifica di alimiao; 07-02-2017 alle 16:57

  8. #22
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    57
    Messaggi
    33,476
    Mentioned
    99 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ma qui non si tratta di acari della polvere. Click here to enlarge
    Click here to enlarge
    Click here to enlarge
    Vuoi aiutare Gatti & Co. a sostenere i costi per il suo mantenimento?
    Effettua i tuoi acquisti su Zooplus attraverso questo banner.
    Per maggiori info clicca
    qui.
    Robi

  9. #23
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Conosco già le cose sugli alimenti, i miei gatti infatti non hanno problemi in merito, se non che una di loro deve seguire una dieta precisa per via dei suoi problemi.
    La storia degli acari sopra i 1000 metri mi sa Tanto di leggenda metropolitana 😂😂😂 conosco gente allergica che vive a 3000 d'altezza 😂
    Ad ogni modo quelli della polvere sono il male minore, con un acaricida muoiono subito :)

  10. #24
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Ciao a tutti! :)
    Aggiorno la situazione dopo questi mesi trascorsi!
    Micia e Kuraro si sono ripresi del tutto, stanno benissimo e non hanno più problemi di prurito. Mensilmente faccio loro il bagno e la casa viene pulita pressoché tutti i giorni.
    Ora mangiano tranquillamente tutte le scatolette e i loro mangimi speciali, senza doverle bollire o altro, e da due settimane a questa parte ho cominciato a reintrodurre i croccantini.
    Micia è sempre la stessa, ma Kuraro senza i croccantini ha perso quasi un kg, anche se do loro mangimi altamente calorici. Lui era un grande consumatore di crocche e ne ha sentito molto la mancanza.
    Ho scelto croccantini della Prolife, sensitive, senza cereali. Li tengo in congelatore per una settimana, dopodiché ogni giorno gli do la dose di un bicchiere in una ciotola previa disinfezione.
    Per eliminare gli acari dall'ambiente, ho usato per il primo mese antiacari, di quelli che si trovano in farmacia per le persone asmatiche allergiche agli acari della polvere.
    Per quelli alimentari ho disinfettato tutta la cucina e buttato tutto ciò che li poteva ospitare. Congelo anche gli alimenti che potrebbero contenere acari (come la farina), anche se destinati al consumo umano, perché voglio evitare di toccare qualcosa da mangiare e poi passare loro acari e altro.
    Ho preso anche un deumidificatore, dato che prima in casa avevo il 70% di umidità e ciò favoriva la riproduzione degli acari. Portando l'umidità al 40%, ho notato miglioramenti. Ora l'umidità è intorno al 20-30 da qualche settimana, quindi non uso più il deumificatore.
    Credo che per il momento possa andare così, visto che poi la situazione è migliorata velocemente, sono fiduciosa che magari tra un paio d'anni sarà solo un brutto ricordo :)

  11. #25
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    196 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Hai fatto un lavoro certosino,brava.
    E i risultati si vedono,complimenti per esserti impegnata senza scoraggiati,come molti avrebbero fatto,per il benessere dei tuoi gatti.
    Click here to enlarge Click here to enlarge

    Vuoi aiutare Gatti & Co. a sostenere i costi per il suo mantenimento?
    Effettua i tuoi acquisti su Zooplus attraverso questo banner.
    Per maggiori info clicca
    qui.

  12. #26
    Kitten
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    brava complimenti! però sinceramente non capisco come mai ora tu non debba bollire più il contenuto delle scatolette.. tu hai delle ipotesi? sono "guariti" da soli? o vuol dire che i gatti si sono "desensibilizzati" agli acari alimentari, forse perché essendo tutto il resto sterilizzato l'allergia è meno impattante?

  13. #27
    Senior L'avatar di marina1963
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    San Benigno Canavese (TO)
    Messaggi
    2,292
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Appero ...... hai fatto un lavorone anche in termini di costanza ! complimenti !
    Click here to enlarge Nero, Macchia e Grey: le mie pesti, Black e Baffy sempre nel mio cuore !

  14. #28
    New Born
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Ticino, Svizzera
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto allergico agli acari degli alimenti

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da alimiao Click here to enlarge
    brava complimenti! però sinceramente non capisco come mai ora tu non debba bollire più il contenuto delle scatolette.. tu hai delle ipotesi? sono "guariti" da soli? o vuol dire che i gatti si sono "desensibilizzati" agli acari alimentari, forse perché essendo tutto il resto sterilizzato l'allergia è meno impattante?
    La veterinaria mi aveva detto che probabilmente questa reazione esagerata era dovuta ad un eccesso di allergeni, e che appena si sarebbero "disintossicati" un po', la situazione sarebbe stata più agevole. In altri termini, la dose di acari nelle scatolette gastrointestinal è molto bassa, ma prima erano così sensibili che anche una dose infinitesimale bastava a conciarli in quello stato. I maggiori portatori di acari erano senza dubbio i croccantini, e quelli temo non li potrò mai dare senza trattamento.
    Insomma ora la dose di acari nell'umido viene "tollerata".
    Tra un annetto circa rifarò gli esami per vedere se è ancora presente una reazione allergica, anche se minima. Se sarà assente, evidentemente è la cura adatta e c'è speranza che un giorno possa reintrodurre le crocchette non congelate. Purtroppo devo aspettare molto tempo perché a quanto pare nel gatto il processo che li porta a liberarsi completamente degli allergeni è molto lungo e farglielo dopo qualche mese non garantirebbe la certezza del risultato.
    Possiamo solo aspettare al momento, anche perché con questa storia degli acari alimentari, molto poco comune, si fa veramente fatica a trovare risultati di altre persone con problemi simili. Sì va a tentativi...
    :)

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •