Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree5Likes
  • 1 Post By perla
  • 1 Post By pabag
  • 1 Post By perla
  • 1 Post By perla
  • 1 Post By robimaz

Discussione: Ciao a tutti

  1. #1
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    5
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ciao a tutti

    Ho deciso di iscrivermi per dare la mia testimonianza sulla sterilizzazione degli animali. Siete stati un forum che in questi giorni ho guardato tantissimo. Premetto che mercoledì ho sterilizzato la mia gattina, che purtroppo non c è più...sono distrutta. Sono 2 giorni che piango continuamente, mi manca in ogni dove, ovunque in casa, anche in mezzo a tutto il suo casino che combinava..chi me le distruggerà ora le piante...comunque vi racconto la nostra storia...la gattina aveva un anno..era da gennaio in calore praticamente tutti i giorni e vedendola in quel modo da mesi ho deciso di sterilizzarla...mai presa decisione peggiore in vita mia...da piccola ero anche contro a queste cose che alla fine sono contro natura..privarli del loro apparato di riproduzione, solo l uomo potrebbe pensare possibile una cosa del genere, poi si cresce e si cambia, si diventa più cinici, più egoisti, meno sensibili, e pensando a noi invece che a loro, prendiamo queste decisioni contro natura. Insomma la mia micia è morta. Ed è morta nel peggior modo. Soffrendo un giorno e mezzo come sotto tortura...infatti è questo quello che penso. Ho pagato x farla torturare e farla morire. Non me lo sto perdonando. Insomma l ho portata a sterilizzare mercoledì alle 16 del pomeriggio. Alle 18 il veterinario mi ha detto che potevo riprenderla. Sono andata in studio e l ho portata a casa. Secondo il suo consiglio avrei dovuto metterla in una stanza piccola tipo il bagno chiusa x il suo bene. Mi sembrava ancora di più una punizione, e l ho messa in cucina dove ha sempre avuto la sua lettiera e le sue ciotoline per mangiare e bere. Appena ho aperto il trasportino mi sono amaramente pentita di quello che gli ho fatto. Aveva tutto il pancino scavato. Nei fianchi delle buche che facevano intuire quanto gli era stato tolto. Era molto sofferente, si vedeva benissimo come stava male. L anestesia fortissima si trascinava gli occhi pallatissimi, è riuscita ad uscire dal trasportino e si è messa in un angolino vicino la lettiera. È uno strazio. Una tortura per loro. Non so come ho potuto prendere questa decisione. Insomma nelle prime ore è riuscita ad andare nella lettiera 2 volte a fare i bisogni. Mi sembrava in mezzo a tutto questo strazio una cosa positiva. È passata la notte la mattina torno in cucina e la trovo sopra l acquaio. Tutta incurvata dal dolore che sicuramente gli faceva il pancino. Mi guarda, tenta di miagolare gli si apre la bocca Ma non esce nessun suono. Mi sarei uccisa da sola per il male che gli ho provocato. Prova a miagolare una seconda volta e dopo qualche secondo gli esce un piccolo miagolio...lei era salita li, perche era abituata a bere nel bicchiere sopra l acquaio... Io l avevo messo in terra vicino alla pappa..per abitudine pero era salita li...gli ho dato l acqua e ha bevuto, poi l ho messa in terra ed è andata nella lettiera. Diciamo che anche questo pensavo comunque fosse un segno positivo..pensavo... Dopo di che vedevo che voleva uscire dalla cucina, l anestesia era quasi passata diciamo, camminava molto meglio rispetto al giorno prima...insomma l ho lasciata venire in sala, ha fatto tutto il giro del tavolino ed è andata vicino al divano dove c'era mio figlio..l ha girato ed è andata a nascondersi dietro...piccina..non me lo perdonero mai. Noi ci siamo preparati per uscire di casa. Usciti dal bagno l abbiamo trovata sul divano.era molto abbattuta, ma rispetto al giorno prima sembrava in ripresa. Insomma sono andata a lavoro e tornata a casa alle 17, l ho trovata sempre sul divano, era un cencio. Freddissima non si muoveva più bene nemmeno riusciva ad alzarsi per cambiare posizione. Ho fatto un video, mandato al veterinario lui mi ha risposto che era normale, che stava smaltendo l anestesia e non gli sembrava cosi grave come dicevo. Alle 20 sono corsa in una clinica 24 h. Era anemica secondo le analisi del sangue, dalla ecografia si vedeva un piccolo versamento. La dottoressa mi ha detto di lasciarla li perche forse andava rioperata e comunque stava in osservazione gli avrebbe fatto l emogas e di nuovo un ecografia. Alle 2.30 la micia è morta. Sono distrutta non riesco a smettere di piangere. Lei si fidava di me e io ho permesso gli facessero una tortura simile. E tutto sbagliato in partenza. Non dovremmo fargli cose simili. Contro natura. I veterinari dovrebbero spiegarti la gravita dell operazione che gli viene fatta, dovrebbero spiegarci i pericoli in cui incorrono, che l anestesia è molto forte, il dolore anche. Credo che dovrebbero tenerli in clinica almeno per 48h fino a che non stanno un pochino meglio. Credo che dovrebbero dirti che bisognerebbe avere il tempo nei 2 giorni a seguire di controllarli 24 h per non fargli fare male...invece lui mi aveva detto che non gli servivano grandi cure..forse lei si è fatta male salendo sulla cucina.. Non lo so...insomma ora non c è più e mi manca da morire. L ho vista veramente soffrire x 36 ore...l altra veterinaria ha detto che secondo lei è stata una forte pancreatite. Il veterinario che l ha operata non gli ha fatto nemmeno delle analisi del sangue per vedere che stesse bene, quindi forse era già malata prima, oppure l ha compromesso lui toccandolo con i ferri. Insomma la micia ha sofferto in un modo allucinante. Non sterilizzateli. Soffrono molto e possono esserci troppi pericoli con questa operazione di routine come la chiamano loro...mi manca troppo.. Aveva solo un anno..non me lo perdonero mai. Spero che la mia testimonianza serva perche una cosa simile non accada più a nessuno. State attenti da chi andate, e pensateci mille volte prima di farlo. Prendetevi almeno 2 giorni per accudirli a vista se ve li ridanno subito. In modo che non si facciano male. Un abbraccio a tutti uno ancora più grande alla mia piccina che non c è più.

  2. #2
    Silver Cat L'avatar di Anna Paola
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Rieti
    Età
    56
    Messaggi
    4,657
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Mi dispiace moltissimo per la tua micia. Da come racconti deve essere stata malissimo ma posso dirti in base alla mia esperienza (ho 3 gatte e tutte e 3 sterilizzate senza alcun problema) che sterilizzare i nostri amici non è un atto orribile ma un atto d'amore che facciamo nei loro confronti, questa è la mia opinione. Il tuo veterinario mi è sembrato un po' troppo sbrigativo visto che: "...l ho portata a sterilizzare mercoledì alle 16 del pomeriggio. Alle 18 il veterinario mi ha detto che potevo riprenderla...". Le mie gatte le ho portate al mattino e sono andata a riprenderle la sera, le ho tenute vicino a me tutta la notte e le ho controllate che non si leccassero. Hanno smaltito l'anestesia piano piano senza alcun pericolo per la loro vita. Ti ripeto mi dispiace per la tua gatta, forse il veterinario è stato poco professionale. Un abbraccio Click here to enlarge
    Click here to enlarge Briciola, Click here to enlarge Lulù e Click here to enlarge Polly

  3. #3
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    5
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Grazie della tua risposta. Io sinceramente mi pento amaramente di avercela portata. L ho vista soffrire troppo. E non aveva forza di leccarsi le ferite...grazie comunque della tue parole..

  4. #4
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,916
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Purtroppo quello che è successo alla tua gatta è una cosa terribile ,però ti assicuro che le sterilizzazioni si fanno per il loro bene,non sono affatto contro natura ma un mondo per salvaguardarli da mali peggiori,io ho in casa ho sette gatti,sei femmine ed un maschio,tutti sterilizzati,in più mi prendo cura di tre colonie feline,avrò fatto sterilizzare più di quaranta gatti e nessuno di questi ha mai avuto problemi a causa di questo,anzi la sterilizzazione salvaguarda i gatti dalla trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili,come la felv e la fiv sempre più in aumento.
    robimaz likes this.
    Click here to enlarge

  5. #5
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    5
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Scusatemi davvero..appena è uscita dal trasportino mi sono ho capito la tortura che gli avevo fatto...con quella pancina completamente scavata..è entrato mio figlio in cucina per prendere delle cose appena l ha vista ha detto mamma che gli abbiamo fatto!!!!!quello che abbiamo capito da questa storia e che mai più dobbiamo sterilizzare nessun animale....se devo essere sincera, credo che se mai riprenderlo qualche animale lo porterò dal veterinario solo se sta realmente male...mai più di mia iniziativa...scusatemi ma il dolore è troppo grande. La mia micia si fidava ciecamente di me...e io l ho portata a morire. Non riesco a perdonarmi quello che gli ho fatto...

  6. #6
    Platinum Cat L'avatar di pabag
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Aosta
    Età
    58
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    90 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Anch'io ho sempre fatto sterilizzare i miei (sia cani che gatti, quasi sempre femmine) e non ho mai avuto un'esperienza simile. Certo, il primo giorno si capiva che c'era un pò di disagio, ma poi la cosa è stata superata senza problemi. Capisco il tuo dolore, vista l'esperienza, ma credo che non sia stata la sterilizzazione il problema, c'era altro, e ti dò ragione sul fatto che il vet probabilmente non ha fatto le verifiche del caso.
    perla likes this.
    Click here to enlargeFelix e Fiona - Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    J.W.Krutch

  7. #7
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,916
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    Sicuramente c’erano altri problemi che hanno portato a questa terribile conclusione,se le sterilizzazioni fossero così letali ci sarebbe un’alta mortalità post intervento e non è così,ogni operazione ha suoi rischi,lo sappiamo tutti,purtroppo esiste l’imponderabile e tu ,anche se giustamente addolorata ,non devi sentirti in colpa,ricordati che la non sterilizzazione porta a casi di malattie mortali la cui percentuale è decisamente più alta della morte post sterilizzazione.
    robimaz likes this.
    Click here to enlarge

  8. #8
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    5
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    La gattina era in salute. Era forte vitale, mi combinava dei casini in casa, ogni pianta era sua...si arrampicava in ogni dove, aveva un bell appetito. Mangiava la mattina e il giorno quando tornato a casa da lavoro. Sia secco che umido....non mi mollava un secondo. Se facevo di chiudermi in una stanza lasciandola fuori miagolava come una matta....la micia era in piena salute. Sicuramente io non ho riflettuto abbastanza sull operazione invasiva che gli avrei fatto e sulle complicazioni che potevano esserci. Vorrei solo che questa brutta Storia servisse a prendere la decisione di operarli in maniera più consapevole sui rischi. L operazione sulle gatte è molto invasiva.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,916
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    @Vale83;
    Cara io capisco quello che stai provando,però se ti occupassi di gatti di strada capiresti quanto siano importabti ed indispensabili le sterilizzazioni per il controllo delle nascite e per ridurre la trasmissione di malattie,non hai idea di quanti cuccioli muoiono di stenti e quanti gatti se ne vanno a causa di malattie feline.
    Puoi non sterilizzare il gatto di casa ma credi che non rischi anche lui?
    Le femmine rischiano tumori all’utero ed alle mammelle ed anche per i maschi ci sono forti rischi di malattie,per non parlare della sofferenza che provano andando in calore non potendosi accoppiare,questo è veramente contro natura,devi riflettere su tutti questi aspetti.
    Io ho assistito alle sterilizzazioni sia di gatte che di gatti,l’intervento di una femmina tra preparazione,anestesia ,intervento e sutura dura massimo 20 minuti il maschio non più di 10.
    Ultima modifica di perla; 20-05-2019 alle 12:57
    Anna Paola likes this.
    Click here to enlarge

  10. #10
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,492
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    L'unica cosa che non mi torna è che non le abbiano fatto esami del sangue prima dell'intervento. Se credi che ci siano state mancanze da parte del veterinario o se vuoi comunque avere una spiegazione, puoi chiedere l'autopsia.
    Ma la conclusione a cui sei giunta è profondamente sbagliata. La sterilizzazione è un bene per la salute dei gatti e le statistiche testimoniano un rischio molto basso e, per contro, una riduzione dell'incidenza di tumori.
    Non parliamo poi dei gatti randagi, che vanno incontro a ben altre problematiche.
    perla likes this.
    Click here to enlarge
    Robi

  11. #11
    New Born
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    5
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tutti

    A me va tutto bene quello che dite. Fatto sta che la mia gattina non c è più, e per me l unica cosa certa è questa. In passato ho avuto altri gatti, tutti mai sterilizzati. Per me è stata una cosa nuova, mi sono affidata al veterinario in tutto. Rimango dell idea che qualcosa sia andato storto nell operazione, e che anche se fosse filato tutto liscio è una cosa a cui non sottoporrei più nessun animale. Questa è una mia personale idea. Non voglio con questo ne offendere ne screditare chi crede sia giusto farlo. L ho vista stare troppo male. La veterinaria della clinica in cui è morta mi ha chiesto se volevo fare l autopsia...ma aprirla ancora per cosa?! Per straziarla ancora di più? Per denunciare il veterinario? Per iniziare una lunga trafila di processi e via vai in tribunali? Per chiedere risarcimento? Niente mi farà tornare indietro la mia piccina. E questa è l unica cosa certa. No! Io personalmente non sterilizzero mai più nessun animale. Sempre se avrò il coraggio di prenderne un altro...

  12. #12
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,916
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ciao a tuttiZe

    Se la veterinaria della clinica ti ha proposto di fare un’autopsia è perché nutre dei dubbi sullo stato effettivo della salute della tua gatta e per capire cosa abbia portato a questa infausta conclusione.
    Capisco il dolore che stai provando,è chiaro che questa terribile esperienza ti faccia pensare che la sterilizzazione sia una cosa da evitare,noi non siamo qui per convincerti del contrario,ma per darti i nostri personali pareri che servono come punto di riflessione e come bagaglio di esperienze indirette.
    Click here to enlarge

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità