Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 33
Like Tree13Likes

Discussione: Gatto a pelo lungo o corto?

  1. #16
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Click here to enlargeOttimo pabag!! Ti hanno presa in parola!! Dai, vedo di fare un account e poi scrivo qui sul forum.

    ma del persiano exotic shorthair che mi dite? E’ una razza “costruita”?

  2. #17
    Platinum Cat L'avatar di pabag
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Aosta
    Età
    58
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    90 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    In realtà sono un "lui" Click here to enlarge pa sta x PaolO. Click here to enlarge

    Quanto alla tua domanda...sono mutazioni che sono state riprodotte proprio perchè esteticamente gradevoli. Personalmente non sono molto d'accordo con queste razze che hanno qualche problema di respirazione (naso schiacciato) e, mi pare, anche di lacrimazione degli occhi. Ne abbiamo parlato spesso sul forum. Io capisco tutto, e sono anche d'accordo nel riprodurre quel particolare colore del mantello o pezzatura, in fondo è un fattore estetico che non ha controindicazioni (un pò come x noi avere occhi azzurri piuttosto che verdi). Ma quando la mutazione riprodotta implica potenziali problemi di salute no.
    Click here to enlargeFelix e Fiona - Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    J.W.Krutch

  3. #18
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Chiedevo proprio perché non sono d’accordo nemmeno io

  4. #19
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,914
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Da volontaria (gattara) mi sento di dirti,se volete un gatto fate un opera buona,lasciate da parte le razze e prendetevi un bel gattino in un gattile o quelli ancora più sfortunati che nascono nelle colonie feline.
    Fluttershy likes this.
    Click here to enlarge

  5. #20
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Si sì ma infatti l’idea non è quella di prendere un gatto di razza come dicevo... parlo di razze solo per capire di che tipo di gatto cerchiamo...

  6. #21
    Platinum Cat L'avatar di pabag
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Aosta
    Età
    58
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    90 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Anche se poi, come è successo a me ma anche a molti altri...cercando troverai un micio che fa per te e che magari non corrisponde ai tuoi canoni teorici ma ti "prende" subito lo stesso. Con il mio terzo io non cercavo affatto un gatto rosso...poi ho visto Pepe ed è scattato qualcosa....
    Click here to enlargeFelix e Fiona - Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    J.W.Krutch

  7. #22
    Champion Cat L'avatar di Kitten
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    19,749
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Se ci fosse un gattile dalle tue parti o una colonia, potresti provare a fare un giro... E' possibile che l'occhio ti cada su un candidato completamente diverso da quello che avevi in mente!
    Però sì, concordo con Pabag, se potessi sceglierne uno appena più grandicello, intorno ai 6 mesi, sarebbe molto ma molto meglio. E' ancora un cucciolo, quindi non ti perdi nulla della sua "fanciullezza" ma almeno ti eviti un po' di piccole scocciature e, soprattutto, riesci già a definire il suo carattere.
    Buona ricerca!
    perla likes this.
    Soft Kitty, warm Kitty little ball of fur.. Happy Kitty, sleepy Kitty.. purr purr purr..
    Click here to enlarge

  8. #23
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Il fatto del cucciolo è per far felice anche mio figlio perchè lo so che a sei mesi è ancora un cucciolo, ma appare come un gatto già quasi adulto, quindi è ovvio che si perde la parte coccolosa cucciolosa della sua vita... siamo in accordo così: se lo troviamo cucciolo meglio, altrimenti anche sotto l'anno va bene. Io spererei comunque di accontentarlo.

    Poi veniamo all'altra parte della famglia, mio marito lo vorrebbe di razza, o persiano o certosino, ma io non vorrei questa cosa. Quindi vi chiedo: secondo voi, riesco a trovare un simil razza ma in un gattile o da un'associazione o in una colonia? perchè mi stanno dicendo di diffidare dal non certificato di razza, per non avere mille problemi poi di salute, ma mi pare un po' forzata la cosa... voi mi state consigliando dal primo messaggio di rivolgermi a questi enti.... sono confusa

  9. #24
    Amj
    Amj non  è collegato
    Youngster L'avatar di Amj
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Foggia
    Età
    24
    Messaggi
    597
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Ciao!
    non capisco a cosa ti riferisci con questa frase : mi stanno dicendo di diffidare dal non certificato di razza,ti riferisci al pedegree?
    In associazioni o colonie ovviamente non troverai il gatto di razza con pedegree, forse troverai dei simil persiani o certosini (in pratica un gatto col pelo lungo e il muso normale
    Click here to enlarge), se sei iscritta a Facebook puoi trovare tanti annunci di gattini, gatti giovani o adulti che cercano casa!
    Se invece la vostra intenzione è quello di acquistarlo, vi consiglio di scegliere un buon allevamento che vi rilasci tutti i certificati: pedegree, libretto sanitario con almeno 1 o 2 vaccini effettuati ed eventuali certificati di esenzioni per eventuali malattie tipiche della razza! E soprattutto che vi dia il gattino che abbia più di 60 giorni!!
    I gatti hanno una vita perfetta:
    Ricevono coccole quando gli pare
    Dormono 24h su 24
    Odiano chi vogliono
    E quando ingrassano sono più belli
    Click here to enlarge

  10. #25
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Vedo di spiegarmi meglio. Abbiamo capito che ci piace un gatto a pelo medio lungo leggendo i vari caratteri il certosino o il persiano si addicono a quello che noi cerchiamo.

    Ora, l'uomo dice: lo prendiamo di razza perché se non lo è chi ci garantisce che le caratteristiche di quella razza siano rispettate?
    Io dico: ogni animale è a sé, può comunque essere che non vengano rispettate e poi come dite voi, con tanti gatti che hanno bisogno di trovare un tetto, o persone che li regalano preferisco scegliere questa strada.

    Io di mio avrei fatto un giro al gattile o cercato annunci su internet fino a trovare un bel musetto pelosone che cerca casa...

    Poi scambiando chiacchiere qualcuno mi dice di non fidarmi di incroci o gatti senza pedigree e quant'altro perché molto spesso hanno parecchi problemi crescendo. Questo come dicevo mi pare forzato perché non capisco perché debba essere così... mille persone hanno gatti che stanno bene pur non essendo col pedigree

    E quindi sono un po' confusa, ecco

  11. #26
    Amj
    Amj non  è collegato
    Youngster L'avatar di Amj
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Foggia
    Età
    24
    Messaggi
    597
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Ok, ora ho capito meglio!Click here to enlarge
    Allora partiamo dal presupposto che anche ad un gatto di razza strapagato con pedegree possa venirgli qualche malattia nel corso del tempo, così come ad un gatto "figlio di nessuno" possa venire qualche malattia nel corso del tempo! Le malattie sono uguali per tutti, gatti di razza e non (a parte alcune razze che soffrono o possono soffrire di malattie genetiche dovute o non alla loro selezione).
    Forse le persone che ti hanno detto di non fidarti di incroci o gatti senza pedegree si riferivano praticamente al discorso che ti ho fatto prima: se vuoi un persiano o un certosino assicurati che provenga da un allevamento a tot euro e con tot certificati- non ti fidare di chi vende gatti di razza (che poi senza pedegree sono tutti meticci) a pochi euro, perché lì puoi beccare la fregatura (mi riferisco sempre alla salute perchè poi ad un occhio ignorante esteticamente gatti con e senza pedegree possono sembrare identici).
    Ma se la vostra paura è che prendendo un gatto trovato in mezzo alla strada o in un gattile avrete un gatto malato, vi posso garantire che non è assolutamente così ( a parte nel caso in cui abbia le pulci, che si eliminano con l'applicazione di antiparassitari, oppure gli occhietti malati,congiuntivite, ecc, sono tutte cose curabili in poco tempo e voi non avete nessun rischio di contrarre malattie), su questo forum ci sono molte persone (compresa me) che sono la prova evidente, anzi i loro gatti sani, forti e meticci. Click here to enlarge
    Capisco ovviamente che voi abbiate paura per vostro figlio, ma ti posso garantire che con un animale in casa gli anticorpi del bambino saliranno alle stelle!

    P.s. tra l'altro volendo prendere un gatto a pelo lungo vi consiglierei di fare dei test allergici per evitare poi che dobbiate portare il gatto indietro in caso di allergie, almeno siete sicuri al 100% che il gatto sarà e potrà essere il vostro nuovo membro della famiglia!
    kiagary likes this.
    I gatti hanno una vita perfetta:
    Ricevono coccole quando gli pare
    Dormono 24h su 24
    Odiano chi vogliono
    E quando ingrassano sono più belli
    Click here to enlarge

  12. #27
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Quindi: se volessimo un gatto di razza si solo ad allevamenti seri.

    se invece cercassimo un gatto non di razza, si a gattili e colonie. Si anche a privati in questo caso? O sempre meglio di no?
    Amj likes this.

  13. #28
    Amj
    Amj non  è collegato
    Youngster L'avatar di Amj
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Foggia
    Età
    24
    Messaggi
    597
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Per la questione gatti di razza ok, è esattamente così.
    Per la questione privati si o no invece vale comunque la regola dei 60 giorni e che ti diano il gattino almeno con libretto sanitario e primo vaccino (ovviamente gratis o al massimo con un rimborso spese per il primo vaccino che costa sui 25-30 euro) Click here to enlarge
    I gatti hanno una vita perfetta:
    Ricevono coccole quando gli pare
    Dormono 24h su 24
    Odiano chi vogliono
    E quando ingrassano sono più belli
    Click here to enlarge

  14. #29
    New Born
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Perfetto! Chiarissimo! Grazie

  15. #30
    Kitten
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    169
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Gatto a pelo lungo o corto?

    Ciao, intervengo in questa discussione come appassionata di gatti di razza, portando il mio punto di vista, magari un po' diverso da chi mi ha preceduta.

    Come ti hanno già detto in tanti, se vuoi un gatto di razza, devi comprarlo da un allevatore serio, ovvero:


    • iscritto ad un'associazione felina (ANFI, TICA, ce ne sono altre che ora non ricordo)
    • che venda gatti solo e soltanto con pedigree (se ti propone l'opzione "gatto senza pedigree che costa un po' meno" fuggi a gambe levate*)
    • che non spedisca cuccioli all'avvenuto bonifico ma pretenda un incontro preliminare e senza impegno... deve farti tante domande, essere anche un po' impiccione per capire che tipo sei, non volerti vendere a tutti i costi
    • che sia disponibile a mostrarti il padre e la madre del gattino, con relativi pedigree, e relativi certificati di buona salute e test genetici per le malattie tipiche di quella razza
    • che non venda MAI cuccioli prima dei 3 mesi
    • che non venda mai cuccioli sotto i 600 euro (ma il prezzo medio è sugli 800 e per alcune razze si può arrivare anche a 1000 o più)


    Quando scegli un gatto di razza, devi informarti molto bene prima sulla razza, le sue caratteristiche comportamentali, le malattie genetiche a cui è predisposta... per farti un esempio, non esiste dire "mi piace il persiano" perché hai visto una foto sul web o una pubblicità in tv!

    Devi informarti molto molto bene, soprattutto tu che hai un bimbo! ci sono razze ad esempio che hanno un carattere particolarmente indipendente o riservato, gatti che non amano essere manipolati granché, uno di questi è proprio il persiano ad esempio, e anche il certosino, che spesso presenta esemplari con comportamenti un po' "dominanti" (ne conosco uno che praticamente si comporta da leone indomabile, si fa toccare solo dalla padrona e per il resto tollera a malapena gli ospiti o gli altri componenti della famiglia). Ci sono poi gatti, come i siamesi/orientali, che hanno un carattere iperattivo e piuttosto geloso, sono gatti che richiedono molte attenzioni perché vivono in simbiosi con il padrone, e se trascurati possono diventare distruttivi, però hanno anche dei lati positivi, per esempio viaggiano volentieri e si lasciano portare al guinzaglio, ecc.

    Insomma ogni razza fa un po' storia a sé, devi informarti bene prima (scusa se mi ripeto). Poi all'interno della razza ci sono anche le varie linee di sangue, quindi magari un allevamento ha sviluppato una linea di sangue di persiani "atipici" particolarmente estroversi e miagoloni, un altro ha dei siamesi calmi, ecc.

    A mio parere il grande vantaggio di prendere un gatto da un allevamento è che hai un po' più di possibilità di capire come sarà il carattere del gatto. Mi spiego: in generale, tutti i gattini si comportano più o meno allo stesso modo (vivaci, casinisti, giocherelloni, ecc) ed è solo più tardi, nell'adolescenza (verso i 5-9 mesi diciamo) che si definiscono i tratti caratteriali definitivi. L'allevatore serio, conoscendo sia il padre che la madre del gattino, e avendo visto già molte cucciolate, e avendo vissuto per almeno 3 mesi insieme con il micetto, avrà già un'idea di come potrebbe essere il carattere del gatto da adulto. Mentre un gattino di gattile nella maggioranza dei casi è "figlio di genitori ignoti", vive in contesto tutto particolare (il gattile appunto) e quindi è più difficile da prevedere. In allevamento si fa molta attenzione alla socializzazione, il micetto viene manipolato fin dalla più tenera età, è abituato a vedere gente, è stato con la mamma fino ad almeno 3 mesi, mentre un gatto di gattile, soprattutto se adulto, può aver subito esperienze traumatiche, può non essere stato socializzato, quindi magari risulterà all'inizio più diffidente o persino un po' aggressivo (il che potrebbe essere frustrante per tuo figlio).

    A mio parere, alcune fra le razze più adatte alla vostra situazione potrebbero essere: il devon rex (io li ho e hanno un carattere fantastico, adattissimo ai bambini, praticamente sono gatti-clown), il thai, il Norvegese e Maine coon (parlando di peli lunghi), il british/scottish fold.

    Comunque come già detto, se opterai per il gatto di razza, non affidarti a annunci su web, privati o altro... solo allevatori seri! questo è l'unico modo per te di essere tutelata in caso di problemi... un allevatore serio starà sempre al tuo fianco, ti assisterà e ti consiglierà, in caso di problemi di ogni tipo ti verrà incontro, mentre un tizio che vende il gatto sul web vuole solo i soldi e chi s'è visto s'è visto... tenendo presente che *la vendita di gatti di razza senza emissione di pedigree per legge è reato di truffa, capirai che in caso di problematiche di salute, tare genetiche, problemi caratteriali o altro, la persona semplicemente non si farà più viva, e tu rimarrai da sola con i tuoi problemi. Per questo motivo, dire "non voglio un gatto di razza, ma un simil-razza" non ha proprio senso.. il simil-razza assomiglierà ad un gatto di razza perché saranno stati fatti incroci a caso, senza nessuna attenzione alla genetica e alle caratteristiche comportamentali.

    Comunque se decidete per il gatto di razza, vi consiglio di andare a qualche expo felina (comunque un'esperienza sempre esaltante per i bimbi!) e iniziare a chiacchierare un po' con gli allevatori, nonché farvi un'idea delle razze vedendole da vicino...

    Questo per quanto riguarda il gatto di razza. Se invece optate per il gatto di gattile, che è una scelta validissima e con altrettanta se non forse maggiore dignità dal punto di vista etico, io vi consiglio di:

    • parlare molto bene con le volontarie e spiegare la vostra situazione, in modo da cercare di evitare gatti con vissuti difficili alle spalle, che potrebbero avere comportamenti problematici o diffidenti
    • assicurarsi che i gatti siano in buone condizioni fisiche (in gattile, vivendo comunque a contatto con altri mici e a volte in affollamento, si possono presentare varie problematiche di salute, da cose come pulci/acari fino a problemi più seri)
    • girare un po' di rifugi, senza impegno, prima di fare la vostra scelta.
    • scegliere comunque un gattino, perché come dici tu per un bimbo il fatto di crescere con un micio e vederlo diventare adulto è un'esperienza davvero unica.


    Infine dopo tutto questo papiro, due paroline finali. Che sia di razza o di strada, è comunque un essere vivente, un individuo a sé con le problematiche, il suo vissuto, le sue esigenze. Anche se dovesse essere sanissimo quando lo prendete, potrebbe in seguito ammalarsi, o avere bisogno di diete particolari e anche costose, o comportamenti sgradevoli come fare pipì in giro, rompere o rovinare gli oggetti in casa (tipico: mobili graffiati, tende strappate), miagolare la notte, rubare il cibo, riempire di peli tutta la casa, tirare qualche graffiata o qualche moriscata quando è nervoso... sono tutti comportamenti che i gatti hanno, a volte. Voi dovete essere preparati a rivoluzionarvi un po' la vita, e anche tuo figlio va istruito prima dell'arrivo del gatto, sul fatto che questo è un essere vivente che vivrà per sempre con lui, non un pupazzo o un giocattolo che quando si è stanchi lo si mette da parte.

    Scusami se ti dico queste cose magari banalissime, ma purtroppo uno dei motivi principali di abbandono dei gatti è il fatto che tanti prendono un gatto (soprattutto di razza) per fare felice il figlio, poi però il gatto cresce, il suo carattere magari non è come ci si aspettava, il figlio si stufa, la mamma (come sempre in Italia) si deve sobbarcare oltre a tutto il resto anche la cura del micio (cibo/lettiera/pulire in giro/magari pipì per terra) e il marito inizia a lamentarsi che sto micio è solo un problema e un fastidio... beh, quel micio di solito finisce in una gabbia del gattile. :(
    Franco68 and Amj like this.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità