Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (HELP

  1. #1
    New Born
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Triste Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (HELP

    Ciao a tutti!
    Da circa 10 giorni ho adottato un gattino di quattro mesi trovato abbandonato davanti a casa. Possiamo dire che è stato lui ad averci scelto poichè nelle tre settimane che ha passato nella nostra strada tanti gli hanno offerto cibo e hanno provato ad avvicinarlo ma lui si è fatto toccare solo da me ed è addirittura entrato in casa.
    In casa mi sembra che si sia adattato benissimo. Ha usato da subito la lettiera, gioca con noi e da solo, dorme sul divano sotto la coperta di fianco a noi e la notte si accovaccia sul letto vicino ai piedi. Ci segue come un'ombra per tutta casa e non ama stare da solo.
    Nei primi giorni la veterinaria aveva consigliato di non farlo uscire per fra si che capisse quale fosse casa sua. Lui non ha mai mostrato interessa per le finestre quindi due giorni fa abbiamo provato ad aprirgli. è tornato subito nei luoghi dove gli veniva messo il cibo prima e si è sdraiato nel buco che prima era la sua cuccia. Il problema però è che quando è fuori casa non si fa più avvicinare da noi neanche per una carezza. Si rifugia sotto alle macchine parcheggiate e ci segue a molta distanza. per richiamarlo in casa devo fischiare molte volte e attrarlo con dei crocchini.
    Appena richiudiamo le finestre torna tenero, si avvicina per le coccole e fa molte fusa.
    Vorrei precisare che io vivo in una villetta con giardino che da su una strada chiusa molto sicura (dove presumiamo sia stato abbandonato e dove ha vissuto quasi tutto agosto), in futuro vorremmo che fosse libero di uscire e farsi i suoi giretti ma non avendo la possibilità di installare una gattaiola vorremmo che lui si abituasse a tornare se chiamato.

    è normale questo comportamento fuori casa? La mia paura maggiore è che non abbia in realtà ancora capito di avere finalmente una casa e che quindi se lo faccio uscire cosi presto scappi o si perda. cosa posso fare per far si che anche fuori casa sia tranquillo, si diverta ma ritorni quando lo chiamo?

    Grazie milleClick here to enlarge

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,514
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (

    Direi che è normale. A casa si sente sicuro, fuori percepisce altri odori, è probabile che senta anche odore di altri gatti perciò normale che sia più inquieto.
    Io però non lo farei uscire tanto presto, dagli più tempo per abituarsi.
    E sei proprio certa che sia una strada sicura?
    Click here to enlarge
    Robi

  3. #3
    New Born
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (

    La casa da su una piazzetta privata a cui accedono pochissime macchine solo per parcheggiare. Spesso ci sono bambini o altri gatti\cani che girano e non è mai successo nulla. Più che altro ho paura che anche se in casa sembra essersi affezionato a noi in realtà non capisca ancora quale sia casa sua e si allontani troppo, non torni o vada a cercare riparo da qualche altra parte (non ha ancora collarino ne chip). Ho paura che quando esce si senta ancora un randagio.
    Voi che avete più esperienza normalmente quanto ci vuole perche un gattino trovatello capisca di aver trovato casa?

  4. #4
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,932
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (

    Sul discorso fare uscire il gattino fuori casa mi trovi completamente contraria,non esistono luoghi esterni sicuri,basta una macchina che fa una manovra veloce,una retromarcia ed addio micetto,non parliamo poi del rischio che contragga malattie feline sempre più diffuse come fiv e felv,altro pericolo può essere rappresentato anche dai cani che possono essere aggressivi nei confronti dei gatti.
    Mi occupo di colonie feline e so a quanti rischi vanno incontro queste creature che vivono in strada .
    Se proprio sei di quelle persone che pensano,erroneamente che i gatti in casa soffrano,allora fai vaccinare il micino contro la felv,per la fiv purtroppo non c'è vaccino ed appena avrà l'età giusta fallo sterilizzare,per rispondere alla tua ultima domanda,penso che prima di farlo uscire devi tenerlo in casa almeno due tre settimane.
    Click here to enlarge

  5. #5
    New Born
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da perla Click here to enlarge
    Sul discorso fare uscire il gattino fuori casa mi trovi completamente contraria,non esistono luoghi esterni sicuri,basta una macchina che fa una manovra veloce,una retromarcia ed addio micetto,non parliamo poi del rischio che contragga malattie feline sempre più diffuse come fiv e felv,altro pericolo può essere rappresentato anche dai cani che possono essere aggressivi nei confronti dei gatti.
    Mi occupo di colonie feline e so a quanti rischi vanno incontro queste creature che vivono in strada .
    Se proprio sei di quelle persone che pensano,erroneamente che i gatti in casa soffrano,allora fai vaccinare il micino contro la felv,per la fiv purtroppo non c'è vaccino ed appena avrà l'età giusta fallo sterilizzare,per rispondere alla tua ultima domanda,penso che prima di farlo uscire devi tenerlo in casa almeno due tre settimane.
    Sfortunatamente per come è strutturata la mia casa se lui vorrà uscire tenerlo in casa sarà impossibile. Tutte le finestre del pian terreno (e sono numerose) danno sul giardino che in estate usiamo abitualmente per mangiare\studiare\leggere e se noi siamo fuori non è possibile chiudere le finestre. Non abbiamo porte tra un piano ed un altro o per chiudere le stanze, ad esempio la sala. Impedirgli di uscire vorrebbe dire segregarci in casa senza poter neanche arieggiare le stanze.
    Provvederò sicuramente a tutte le vaccinazioni necessarie sulla base dello stile di vita del gattino e la sterilizzazione è gia stata programmata dalla veterinaria.

    Anche io sono timorosa e impaurita ma tutti i gatti del vicinato escono e tornano sempre illesi e felici. Anche la veterinaria ha detto che il gattino, tanto più dopo aver vissuto almeno un mese da randagio, dovrebbe essere preparato ai possibili pericoli esterni.
    Le mie paure al momento si concentrano più che altro sulle sue "abitudini randagie". Non so come fare a capire che si è abituato a casa e che una volta libero di uscire (se vorrà) non entri in confusione tornando alle vecchie abitudini (contando che il suo rifugio da randagio è a 50 metri fuori dal mio guardino).

  6. #6
    Moderatore L'avatar di perla
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    24,932
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tenero e socievole in casa, scontroso in giardino (

    Se la vita in casa sarà gradita al tuo micino,se avrà cibo,giochi,coccole e confortevoli cucce,letto e morbidi divani,ti assicuro che saprà sempre ritornare da voi,però per il momento se ci riuscite,visto che è in fase di ambientazione non fatelo uscire.
    Click here to enlarge

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità