Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree2Likes
  • 1 Post By robimaz
  • 1 Post By robimaz

Discussione: I gatti e gli spiriti

  1. #1
    Kitten L'avatar di DebbinaBunny
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I gatti e gli spiriti

    Era molto tempo che volevo iniziare questa discussione. Credete o vi è mai capitato che il vostro gatto percepisse qualcosa che sicuramente non c'era?nè microinsettini nè altro...che abbia avuto un comportamento anomalo che possa avervi indotto a pensare che qualche spirito entità presenza,come volete chiamarla la chiamate, stesse gironzolando in casa? Sono curiosa di leggere le vostre esperienze in merito,perché a me è capitato(non certo ogni due minuti) ma giusto 3 volte di cui una poco fa,che il mio gatto sensibilissimo ma abituato a tutti i suoni e rumori che ha in casa e che provengono da fuori assumesse un comportamento ambiguo...giusto 10 minuti fa è andato verso il minuscolo soggiorno immobilizzandosi e ringhiando (l altro gatto era qui in camera con me) e sempre ringhiando è tornato in camera guardandosi le Spalle e saltando sulla finestra con la coda dritta (verso il basso) ....ancora adesso nonostante sia bello rilassato nel letto,ogni tanto prende e guarda verso il soggiornino con aria sospettaClick here to enlarge

  2. #2
    Adult L'avatar di Graziana
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Località
    Polinago (Mo)
    Messaggi
    1,429
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    Ho raccontato già la mia esperienza, una mia micetta lo faceva, poi ho capito che era il suo compagno morto, l'ho visto anch'io... una fuggevole coda e la micia che era vicino a me e soffiava, le zampette che affondavano nel materasso di notte, allungavo la mano per accarezzarla e incontravo il vuoto e poi mi accorgevo che la micia era SOTTO alle coperte!
    Quando anche lei è morta, lo stesso giorno del maschio 3 anni dopo, ho detto: ecco, adesso Filly non verrà più... e così è stato...
    I micetti hanno una sensibilità incredibile

  3. #3
    Kitten L'avatar di DebbinaBunny
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    [QUOTE=Graziana;796116] è una storia bellissima e misteriosa,anche un po triste...guarda io non sono un tipo che si lascia suggestionare facilmente,in primis ecludo tutte le possibili cause "fisiche",ma delle volte non riesci a spiegare certe cose...soprattutto considerando che i gatti sono animali appunto ipersensibili e hanno i sensi super sviluppati è difficile che si lascino impressionare da banalità...e poi sono del parere che SE esistono delle presenze umane sicuramente esisteranno delle presenze animali.... Il nostro cane adorato,un bullmastiff, è morto l anno scorso...alle volte è capitato,non solo a me, di sentire il rumore lento delle sue zampe sul porticato dove lui amava stare....

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    60
    Messaggi
    34,597
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    Io credo che i gatti, nonché i cani, abbiano i sensi molto più sviluppati dei nostri e sentano rumori e odori che per noi non esistono.
    perla likes this.
    Click here to enlarge
    Robi

  5. #5
    Kitten L'avatar di DebbinaBunny
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    [QUOTE=robimaz;796121] intendi dire che qualsiasi evento "paranormale" per i nostri sensi è soltanto dovuto ai limiti umani di questi ultimi,oppure che proprio perché cani e gatti sono ipersensibili riescono a percepire anche ciò che non è "terreno"?

  6. #6
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    60
    Messaggi
    34,597
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    Secondo me, sì. Io non escludo che esista un mondo spirituale, eh, anzi. Però non credo si possa percepire con i sensi, nemmeno quelli ultra fini dei gatti.
    Perché i sensi hanno meccanismi chimico-fisici, con cui uno spirito non può mettersi in relazione.
    Naturalmente, è solo il mio pensiero.
    perla likes this.
    Click here to enlarge
    Robi

  7. #7
    Kitten L'avatar di DebbinaBunny
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    [QUOTE=robimaz. Questo è un argomento piuttosto arcano..sappiamo bene che l uomo per natura a tutto ciò cui non riesce a dare una risposta cerca di dare un significato...però è pur vero che uno dei più grandi principi della fisica afferma che l'energia non si distrugge bensì si trasforma...chi lo sa se quando un essere vivente muore magari i residui dell'energia si spandono e si trasformano in altre forme che i nostri amati gatti e cani cosi sensibili riescono a percepireClick here to enlarge

  8. #8
    Platinum Cat L'avatar di pabag
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Aosta
    Età
    58
    Messaggi
    8,391
    Mentioned
    90 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    Anch'io ho avuto un paio di esperienze "strane" con i miei pelosi. Non sottovaluto mai le loro capacità sensoriali.
    Click here to enlargeFelix e Fiona - Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    J.W.Krutch

  9. #9
    Kitten L'avatar di DebbinaBunny
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I gatti e gli spiriti

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da pabag Click here to enlarge
    Anch'io ho avuto un paio di esperienze "strane" con i miei pelosi. Non sottovaluto mai le loro capacità sensoriali.
    Se ti va di raccontarlo nei dettagli mi farebbe molto piacere leggerlo Click here to enlarge il senso del mio post era proprio questo, raccogliere più esperienze possibili in questo ambito. E' una cosa che mi affascina tanto, e i gatti si stanno dimostrando dei veri e propri intermediari tra tra ciò che si vede e ciò che "non si vede. Per esempio (e questa cosa mi è capitata una e una sola volta) tempo fa, credo intorno a novembre dell'anno scorso, mi recavo nella mia dependance, e mi aspettavo come sempre un'accoglienza calorosa da parte del mio Jesse. Arrivata proprio all'ingresso, lui , anziché scendere dalla finestra e venirmi in contro con la coda alzata come fa ogni giorno e ogni sera, rimase sulla finestra a guardarmi, con la coda del serpente (quando i gatti sono nervosi avete presente?) io entrai, lo accarezzai, e notai che era parecchio distratto (ama le coccole). Beh fatto sta che andai nella mia camera da letto e iniziai a leggere un po'; la cosa che mi stupiva era il fatto che il mio micione non mi aveva raggiunto, come faceva di solito. Lo chiamai, e Jesse si fermò sull'uscio della porta della stanza da letto senza entrare, la coda sempre in movimento nervoso. Tutto ciò mi sembrò piuttosto anomalo, ma notai con mia enorme sorpresa che Jesse inizio' a seguire con lo sguardo attento e spaventato qualcosa che io non vedevo: tra la camera da letto e il soggiornino, lui muoveva lo sguardo attentamente. Ovviamente mi sono alzata, ho controllato che non ci fossero zanzare, mosche, ragni, microinsettini (e anche se fosse stato Jesse tende a cacciarli, non a provare paura). Non c'era nulla di tutto ciò'. Ho cambiato metodo, ho preso Jesse in braccio e l'ho messo sul letto (il mio letto è il suo regno e lui ama starci per almeno i 3/4 della sua giornata) . Non appena l'ho messo sul letto è schizzato via come un pazzo ed è saltato di nuovo su quella finestra muovendo sempre più nervosamente la coda, e cosa davvero inquietante continuava a seguire qualcosa con lo sguardo che io ovviamente non vedevo né percepivo. Altro dettaglio non indifferente il fatto che aveva il pelo al di sopra del dorso dritto, e i suoi atteggiamenti corporei non esprimevano l'eccitazione della caccia al ragno di turno, bensì ansia o timore. Provai a distrarlo con un po' di prosciutto, e lui niente, non mi guardava neppure, continuava sempre a seguire con lo sguardo questo qualcosa. Dopo tutto ciò la situazione sembrava essersi placata. Ritorna sul letto, si accuccia sul mio petto come sempre, inizia a far le fusa e si appisola, mentre mamma guardava un po' di tv nelle sue notti insonni. Ora viene, il bello, la cosa che più mi abbia inquietata in assoluto, dopo essersi rilassato, Jesse improvvisamente si sveglia, sgrana gli occhi (pupilla non dilatata bensì ristretta) si ritira su se stesso, drizza il pelo, abbassa le orecchie, guardando dietro di me Click here to enlarge bene, dico soltanto che non ho avuto il coraggio di girarmi a guardare Click here to enlarge

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità