Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Il mistero della volpe volante

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Luna Argentata
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    22,122
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il mistero della volpe volante

    Il mistero della volpe volante
    E' caccia al proprietario


    http://locali.data.kataweb.it/kpm2gl...mimage/1496610

    In pieno centro, al Parco Ferrari di Parma, è stato ritrovato un pipistrello esotico gigante in via d'estinzione. Non si sa come ci sia finito, indagano gli operatori del centro di recupero.

    A passeggio nel parco con la volpe volante sulla testa. E' quel che è successo nel Parco Ferrari, in pieno centro a Parma: un passante, mentre camminava nel giardino pubblico, s'è ritrovato sulla testa un grosso pipistrello peloso dall'apertura alare di quasi due metri. Si tratta di una "volpe volante", genere Pteropus, che vive nelle regioni tropicali di Africa, Asia e Austrialia, animale di cui si cibano alcune popolazioni locali. Come ci sia finito, quell'esemplare esotico e ai più sconosciuto, nel centro della città, resta un mistero: da escludere un fenomeno migratorio, il pipistrello probabilmente è stato abbandonato o è scappato dal proprietario, dato che si tratta di un animale in via d'estinzione che non si trova in Europa. Lo conoscono meglio indigeni e turisti delle Seychelles: la leggenda vuole che chi mangi un boccone di volpe volante si porti l'isola nel cuore per sempre. Aneddoti a parte però, resta il giallo di come quella volpe dei cieli sia finita nella terra di Verdi e del culatello.

    GUARDA LE IMMAGINI DELL'ESEMPLARE RITROVATO

    Fatto sta che un capannello di curiosi, passeggiatori del parco e mamme coi passeggini non ha fatto a meno di notare quel pipistrello gigante che "ciondolava" nel parco di Parma. E' partita la chiamata: i vigili del fuoco, avvisati dai curiosi, telefono al Centro recupero animali selvatici "Casa rossa" (Cras) del Parco Regionale Boschi di Carrega. Gli operatori del centro, gente che abitualmente si occupa di cervi e caprioli, si trova davanti la volpe volante, l'animale dalle enormi ali. Curiosa, come riferiscono dal Cras, la comunicazione data dal passante che ha avvistato la volpe: "E' appeso a testa in giù, ha le ali nere, ma ... è alto dai 50 ai 60 cm e ha una apertura alare di circa 1 metro".
    Chiaro, fin da subito, che il pipistrellone nel centro di Parma non ora di quelli classici e, in un secondo momento, si capito che sull'albero del parco non c'era certo arrivato migrando. La cattura viene effettuata da Margherita Corradi e Stefano Gilioli, rispettivamente direttore e guardia parco del Parco Regionale Boschi di Carrega, e da Mario Andreani , veterinario incaricato dalla Provincia.


    Dato che sulle prime non è chiaro di quali animale si tratti, viene sentito anche il Museo di Storia Naturale dell'Università di Parma. Un po' di confronti, qualche misura e via, svelato il mistero: "Si tratta si di un pipistrello appartenente ad un gruppo di pipistrelli chiamati comunemente " volpi volanti" a causa della forma del muso che ricorda quello di una piccola volpe. Questi pipistrelli appartenenti al Genere Pteropus sono frugivori ( si nutrono di bacche e frutta, nettare, polline ), vivono in colonie e popolano le regioni tropicali. L'apertura alare può misurare fino a due metri e generalmente hanno abitudini crepuscolari e notturne ma, se spaventati, volano e diventano attivi anche di giorno". Postilla: "In alcune zone dell'Australia, vengono utilizzati come cibo dalle popolazioni locali, ma possono essere anche utilizzati addirittura come "animali da compagnia"!"

    L'animale è stato catturato e trasferito al Centro recupero del Parco dei Boschi di Carrega, dove è stato alimentato e curato, poi è stato a Modena, al Centro Fauna "Il Pettirosso che si occupa del soccorso anche di specie esotiche.

    Adesso per gli operatori del centro, resta il giallo della provenienza: dovranno capire come l'animale è arrivato nel parco e, soprattutto, a chi apparteneva.

    (03 agosto 2008)

    FONTE: Il mistero della volpe volante E' caccia al proprietario | Parma la Repubblica.it
    Click here to enlarge

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    60
    Messaggi
    34,575
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il mistero della volpe volante

    Ma che bel musetto, sembra davvero una volpe incastrata dentro un ombrello Click here to enlarge
    Scherzi a parte, però, come è finito a Parma? Ci sarà dietro un traffico di animali esotici?Click here to enlarge
    Click here to enlarge
    Robi

  3. #3
    Jes
    Jes non  è collegato
    Youngster L'avatar di Jes
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    modena
    Età
    40
    Messaggi
    598
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il mistero della volpe volante

    Si,ce l'abbiamo al centro fauna animali selvatici,qui a modena...ospite più che gradito direi :)

  4. #4
    Silver Cat L'avatar di Ste_Nerina
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Messina
    Età
    32
    Messaggi
    4,743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il mistero della volpe volante

    Io sarei morta sul colpo se mi fosse arrivato in testa......... Click here to enlarge

  5. #5
    Platinum Cat L'avatar di matilda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Pisa
    Messaggi
    8,183
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il mistero della volpe volante

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da robimaz Click here to enlarge
    Ma che bel musetto, sembra davvero una volpe incastrata dentro un ombrello Click here to enlarge
    Scherzi a parte, però, come è finito a Parma? Ci sarà dietro un traffico di animali esotici?Click here to enlarge
    Sicuramente. Dietro gli animali c'e' un giro d'affari e di soldi che nemmeno ce ne facciamo un'idea Click here to enlarge
    bye - Soni@
    Click here to enlarge

    "C'e' una differenza enorme fra voler scrivere un libro e
    avere qualcosa da dire
    " - R. Marchesini


Discussioni Simili

  1. Svelato mistero delle origini del felino domestico
    Di Power Of Thunder nel forum Curiosità dal - mondo gatto -
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-08-2009, 11:23
  2. la volpe!
    Di liabel60 nel forum Non solo gatti
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 11-06-2008, 23:53
  3. Il Gatto Magia e Mistero di un Disegno Divino
    Di isabò nel forum Libri e riviste sui gatti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-02-2008, 21:51
  4. National Treasure: Il mistero delle pagine perdute
    Di Power Of Thunder nel forum Cinema
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-01-2008, 20:29
  5. E' una volpe l'antenato della balena
    Di Luna Argentata nel forum Curiosità dal - regno animale -
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-12-2007, 00:33

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità