Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Come gestire al meglio un ““abbandono”” di un gatto

  1. #1
    New Born
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Triste Come gestire al meglio un ““abbandono”” di un gatto

    Ciao a tutti, sono un ragazzo che per motivi di studio dovrà molto probabile cambiare città. Ho un gatto razza europea di 12 anni in ottima salute. Il mio nucleo familiare è composto dai miei genitori ed io, e per giunta io sono quello che sono sempre stato più vicino a lui, quello che lo ha coccolato di più...penso che lui quando mi vede mi ricollega subito alle coccole. Come potrei fare secondo voi per rendere la separazione dal mio povero micio meno dolorosa per lui? Certo ogni tanto tornerò a casa ma sicuramente per brevissimi periodi purtroppo. Secondo voi potrebbe essere meglio per lui prendere un altro gatto? Premetto che lui non ha mai graffiato in vita sua ed all’infuori della normale diffidenza felina è sempre stato socievole.
    Vi sarò molto grato, o almeno lo sarà il mio quadrupede, se mi offrite qualche soluzione.
    Grazie in anticipo

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di robimaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Mestre, Italy
    Età
    59
    Messaggi
    34,493
    Mentioned
    121 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Come gestire al meglio un ““abbandono”” di un gatto

    Ma il micio non resterà solo, ci sono i tuoi genitori, no?
    Potresti chiedere a loro di essergli un po' più vicino quando tu non ci sarai, poi nei momenti in cui ci sei coccolatelo al massimo.
    Sul fatto di prendere un altro micio ci penserei un po', più che altro per l'età. A 12 anni un inserimento potrebbe essere un po' problematico. Anche se non è detto, però ci penserei.
    Click here to enlarge
    Robi

  3. #3
    New Born L'avatar di Isidoro
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Località
    Bologna
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Come gestire al meglio un ““abbandono”” di un gatto

    In alternativa non puoi recuperarlo quando ti sistemi un attimo?
    Se sei uno studente minimo minimo un 3 anni ci starai in un posto ... e spesso gli appartamenti per studenti accettano animali (almeno a Bologna).
    Alternativamente potresti impegnarti a passare tutti i weekend a casa dei tuoi (se possibile).
    Anche io sono passata per questa situazione ... e tornavo a casa il più possibile.
    Poi ... come si studia con un micio sulle gambe ... 😍
    Per quanto concerne un nuovo inserimento ... dipende.
    Il fatto è che un fatto adulto sta genericamente sulle sue ... .
    A Bologna cat sitter e pensione amatoriale per soli gatti, senza box

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  



Pubblicità